Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Cos'è il mercato azionario? (Definizione e funzionamento)

mercato azionario

Una borsa valori è un mercato dove si comprano e si vendono azioni, obbligazioni e altri titoli. Ma le borse sono più che semplici mercati: forniscono un modo prezioso alle aziende di raccogliere capitali, incoraggiano l'apertura e la trasparenza tra gli investitori e le aziende, e aiutano il pubblico in generale a capire il valore dei loro investimenti.

Come funziona una borsa valori

Quando si pensa a una borsa valori, è probabile che si immagini il piano di trading della Borsa di New York (NYSE), con centinaia di broker che si agitano e gridano ordini di acquisto e vendita l'un l'altro. Questo ti dà un'idea approssimativa di come funziona una borsa valori: è un luogo dove acquirenti e venditori si riuniscono per scambiare azioni.

In passato, gli scambi erano luoghi fisici, come il trading floor del NYSE, ma oggi la stragrande maggioranza degli scambi elabora tutte le transazioni elettronicamente. Tuttavia, non tutti possono andare in una borsa e comprare azioni. Le transazioni sono gestite da broker e commercianti che soddisfano rigorosi criteri di appartenenza a uno scambio.

Allo stesso modo, non qualsiasi azienda può commerciare in una borsa. Per essere "quotata" o scambiata in una borsa, una società deve soddisfare alcuni standard minimi, come essere registrata presso la US Securities and Exchange Commission (SEC), avere un numero minimo di azionisti e azioni in circolazione, e una serie di altre qualifiche. Sul Nasdaq, per esempio, le aziende saranno presto obbligate ad avere almeno una donna e una persona che non sia bianca o eterosessuale nel loro consiglio di amministrazione.

Oltre a fornire un forum per la compravendita di titoli, una borsa fornisce una serie di servizi importanti. Fornisce liquidità, assicurando che ci sia sempre molto capitale che cerca di comprare e vendere azioni, permettendo all'intero mercato azionario di funzionare in modo efficiente. Uno scambio produce anche informazioni sui prezzi in tempo reale in modo che gli investitori possano prendere decisioni informate sul valore delle loro partecipazioni.

Borse e IPO

Le borse permettono anche alle aziende private di raccogliere grandi somme di denaro vendendo azioni in un processo noto come offerta pubblica iniziale (IPO). In questo caso, la società diventa pubblica e le sue azioni sono quotate in borsa.

Ci può essere molta eccitazione per una nuova azienda che diventa pubblica, ma bisogna essere cauti quando si investe. Le aziende appena quotate spesso faticano a mantenere il loro successo o a crescere, e alcune addirittura falliscono. Questo rende le recenti IPO degli investimenti molto rischiosi.

I protagonisti di una borsa valori

Le borse possono essere complesse e richiedono una serie di ruoli diversi per facilitare la vendita di titoli. Ecco una panoramica dei giocatori chiave:

  • Broker: Un individuo o una società che rappresenta gli interessi degli investitori al di fuori di una borsa valori. Dato che solo i membri di una borsa sono autorizzati a comprare e vendere beni su di essa, gli agenti di cambio agiscono come agenti che trovano acquirenti e venditori per eseguire gli ordini degli esterni, come te. I broker di solito fanno pagare commissioni o spese per i loro servizi, e alcuni sono impiegati da uno scambio per aiutare a fare le cose.
  • Dealers: Una società o un individuo che compra e vende titoli per conto proprio. Un commerciante mira sempre a trarre profitto dalla differenza tra i prezzi a cui può comprare e vendere titoli. In altre parole, mira a comprare un'azione a un certo prezzo non perché ha intenzione di tenerla a lungo termine, ma perché pensa di poterla vendere a più di quanto l'ha pagata. In questo modo, anche se un broker non rappresenta gli underdog del mercato azionario, può finire per aiutare indirettamente a facilitare le transazioni con loro nella sua ricerca di profitto.
  • Broker-dealer: I ruoli di broker e dealer sono spesso combinati in una società chiamata broker-dealer. Comprano e vendono azioni per conto di investitori esterni e possono anche negoziare per conto proprio.
  • Market maker: questo ruolo è ricoperto dai broker che comprano e vendono azioni per conto proprio, con l'obiettivo specifico di aumentare la liquidità di una borsa nel suo complesso. Questa liquidità aggiuntiva aiuta a rendere il trading più efficiente e assicura il corretto funzionamento dei mercati.

I diversi tipi di borse valori

Ci sono diversi modi di organizzare le transazioni che avvengono in una borsa, tra cui

Mercati d'asta

Come suggerisce il nome, in un mercato d'asta, il prezzo dei titoli è determinato dal prezzo più alto che gli acquirenti sono disposti a pagare per loro - questo è chiamato la domanda - e il prezzo più basso che il venditore è disposto ad accettare - questo è chiamato l'offerta. In un mercato d'asta, i broker-dealer fanno offerte e offerte e poi eseguono le transazioni per i loro clienti (o per loro stessi, se agiscono come broker).

Mercati dei dealer

I dealer pubblicano i prezzi ai quali sono disposti a comprare o vendere azioni specifiche. Facilitano quindi tutte le transazioni utilizzando il proprio denaro per comprare e vendere titoli, assicurando così la liquidità del mercato azionario.

In altre parole, un dealer può comprare uno stock da voi ad un certo prezzo, anche se non ha in mente un acquirente particolare a cui vendere il vostro stock. Dato che non dovete aspettare che un compratore riceva il vostro denaro, siete poi liberi di comprare altri titoli dal dealer o di usare il denaro in altri modi.

Scambi elettronici

Invece di costringere i commercianti a vendere su un piano di negoziazione, gli scambi elettronici usano la tecnologia per collegare acquirenti e venditori in un mercato virtuale. Oggi, quasi tutte le borse supportano il trading elettronico, e pochissime hanno ancora sale di trading di persona.

Le reti automatizzate di comunicazione elettronica (ECN) che la maggior parte delle borse elettroniche utilizzano, permettono di piazzare ordini di acquisto e vendita di azioni e altri titoli senza l'uso di market maker.

Borse over-the-counter (OTC)

Gli scambi over-the-counter (OTC) permettono di comprare o vendere titoli al di fuori delle borse principali, di solito attraverso reti di broker-dealer. In genere, gli stock OTC sono quelli di piccole aziende che non soddisfano i requisiti di quotazione delle principali borse, come i penny stock. Le obbligazioni possono anche essere scambiate sui mercati OTC.

Principali borse valori

Anche se ci sono più di 60 borse principali nel mondo, la maggior parte del trading avviene solo su alcune di esse:

  • Borsa Italiana : L'unica borsa valori italiana, Borsa Italiana S.p.A., è il centro di tutte le attività di trading del Paese europeo. Gli investitori possono negoziare azioni, indici, obbligazioni ed ETF attraverso la borsa di proprietà di Euronext.
  • Euronext: Euronext è una borsa valori con sede in Europa che permette di investire nei mercati dei derivati e dei contanti.
  • New York Stock Exchange (NYSE): Il New York Stock Exchange è la più grande borsa del mondo in termini di volume totale di scambi.
  • Chicago Mercantile Exchange (CME): Il CME è uno scambio globale di materie prime che negozia derivati come futures e opzioni.
  • London Metal Exchange (LME): Il LME è una borsa di futures e forward ed è il più grande mercato al mondo per i futures sui metalli.
  • London Stock Exchange (LSE): Il London Stock Exchange è la più grande borsa valori d'Europa e la settima più grande del mondo, con più di 2.000 società elencate come emittenti di titoli di debito o di capitale.
  • Deutsche Boerse: Il gruppo Deutsche Boerse gestisce la Borsa di Francoforte, che contiene l'indice DAX 40.
  • SIX Swiss Exchange (SWX): La borsa svizzera offre la negoziazione di azioni, opzioni su azioni, titoli di stato svizzeri, exchange-traded funds (ETF) e exchange-traded products (ETP), fornendo anche servizi di quotazione e post-trading.
  • Nasdaq (NDAQ) : Il Nasdaq è un mercato elettronico globale dove è possibile acquistare e vendere titoli. Serve anche come benchmark per i titoli tecnologici statunitensi. Il termine Nasdaq viene spesso utilizzato in riferimento al Nasdaq Composite.
  • Nasdaq OMX Nordic & Baltic: La borsa OMX Nordic è una delle più grandi borse in Europa e offre azioni di società in Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Estonia, Lettonia e Lituania.
  • Australian Securities Exchange (ASX): L'Australian Stock Exchange è una delle prime dieci borse valori al mondo per valore, con una capitalizzazione di mercato totale di circa 2 trilioni di dollari.
  • Toronto Stock Exchange (TSX): Il Toronto Stock Exchange in Canada è l'ottava borsa più grande del mondo e una delle più grandi in termini di società minerarie ed energetiche.
  • Abu Dhabi Securities Exchange (ADX): La Borsa di Abu Dhabi è il più grande mercato azionario degli Emirati Arabi Uniti e il secondo più grande mercato azionario della regione araba.
  • Dubai Financial Market (DFM): la Borsa di Dubai è stata istituita per le contrattazioni azionarie internazionali. È una delle tre borse valori degli Emirati Arabi Uniti, insieme all'Abu Dhabi Securities Exchange e al Nasdaq Dubai.
  • Nasdaq Dubai (NDAQ) : Il Nasdaq Dubai è la principale borsa valori internazionale degli Emirati Arabi Uniti (EAU) e dell'intera regione del Medio Oriente. È nota per l'offerta di una gamma di titoli, indici e obbligazioni conformi alla Sharia.
  • Tadawul: La borsa dell'Arabia Saudita è una delle più grandi borse del mondo, soprattutto per le compagnie petrolifere e del gas.
  • Shenzhen Stock Exchange (SZSE, 深圳交易所): La Borsa di Shenzhen è una delle due principali borse valori indipendenti della Cina continentale.
  • Shanghai Stock Exchange (SSE): La Borsa di Shanghai è la più grande borsa della Cina continentale e la quarta più grande del mondo.
  • Hong Kong Exchanges and Clearing Limited (HKEX): La Borsa di Hong Kong, o centro di scambio HKEX, è classificata tra le prime cinque borse del mondo.
  • Taiwan Stock Exchange (TWSE): Il Taiwan Stock Exchange (TWSE) elenca quasi 900 aziende taiwanesi con un market cap globale di 1,95 trilioni di dollari.
  • Japan Exchange Group (JPX): JPX è una holding che possiede le due maggiori borse del Giappone, la Borsa di Tokyo (TSE) e la Borsa di Osaka (OSE). È una delle cinque maggiori borse valori del mondo.
  • Tokyo Commodity Exchange (TOCOM): Il Tokyo Commodity Exchange, conosciuto localmente come Tokyo Kogyoin Torihikijo (Commodity Exchange), è la più grande borsa merci del Giappone.
  • Korea Stock Exchange (KRX): Investire sul Korea Stock Exchange (KRX) offre molteplici opportunità di beneficiare di indici come il KOSPI, KOSDAQ o KRX.
  • National Stock Exchange of India (NSE): Il NSE è la principale borsa valori dell'India. È sempre stato un pioniere nei mercati finanziari indiani, essendo il primo libro di ordini elettronico per scambiare derivati ed ETF.
  • Bombay Stock Exchange (BSE): Il Bombay Stock Exchange è stato il primo scambio ad essere introdotto in Asia. Con sede a Mumbai, India, è oggi la più antica e la seconda più grande borsa dell'India dopo la National Stock Exchange of India (NSE).
  • Nepalese Stock Exchange (NEPSE): Il Nepalese Stock Exchange è l'unica borsa valori nella giurisdizione dell'Asia orientale del Nepal. La Nepal Stock Exchange Ltd è una società principalmente di proprietà del governo.
  • Nairobi Securities Exchange (NSE): il Nairobi Stock Exchange è la sede delle più grandi aziende del Kenya. È tra le prime 10 borse valori in Africa.

Come comprare azioni in borsa

Aprire un conto di intermediazione online ti permette di iniziare a comprare e vendere azioni quotate nelle principali borse. Se vuoi un consiglio e una guida più personali, puoi scegliere un consulente finanziario come tuo agente di cambio, o optare per una società di intermediazione a servizio completo.

Qualunque sia il modello scelto, il vostro broker passerà gli ordini di acquisto e di vendita ai broker-dealer. I broker-dealer cercano sempre di trovare un compratore o un venditore che possa soddisfare il prezzo che avete specificato nel vostro ordine, anche se può richiedere più o meno tempo per eseguire il vostro ordine a seconda dei livelli relativi di liquidità nel mercato.

Confronto di agenti di borsa

Brokers
Commissioni di intermediazione Azioni Nessuna commissione per un volume massimo mensile di 100.000 euro e poi 0,20%.
Conto demo
La nostra opinioneTrading senza commissioni, ma con una scelta di titoli limitata a 3.289 azioni e 358 ETF.
  XTB
L'investimento comporta un rischio di perdita