Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Cos'è il trading di futures?

trading de futuros

Prima di vedere come iniziare a negoziare opzioni e futures su indici, è utile capire le loro origini.

I contratti futures sono tra i più antichi contratti derivati. Sono nati dal bisogno degli agricoltori di proteggersi dai cambiamenti dei prezzi delle colture tra la semina e il raccolto. Questo è il motivo per cui gran parte dei contratti a termine scambiati ancora oggi sono per il bestiame, per esempio, e per i cereali, come il grano e il mais.

Il mercato dei futures da allora è esploso, includendo contratti per una vasta gamma di attività. Ora è possibile scambiare metalli preziosi come l'oro, metalli industriali come l'alluminio, indici come l'S&P 500, così come le obbligazioni del Tesoro.

Derivati finanziari

A prima vista, il concetto di contratti futures può sembrare un po' confuso, ma in realtà sono sorprendentemente semplici.

Un derivato è quando uno strumento finanziario deriva il suo valore dalle variazioni del prezzo di un altro strumento. Così, per esempio, il valore di un derivato legato allo S&P 500 è semplicemente una funzione del movimento del prezzo dello S&P 500.

L'S&P 500 è effettivamente un indice monetario, compilato in un contratto che si scambia come le azioni. Il contratto futures ha un prezzo che andrà su e giù come le azioni. In effetti, il grafico del vostro contratto futures assomiglierà probabilmente a quello delle vostre azioni, con opportunità di comprare basso e vendere alto.

Leva

Un elemento chiave per il trading di futures è la leva finanziaria. Questo significa che non è necessario pagare l'intero importo del contratto quando si inizia uno scambio. Invece, si paga un pagamento minimo iniziale per entrare in una posizione. Questo margine iniziale dipenderà dai requisiti di margine dell'attività e dell'indice che si desidera negoziare.

Varietà

Come trader, è importante essere consapevoli delle sfumature tra i diversi contratti futures. Il trading di futures rispetto alle azioni è diverso, per esempio. Non state comprando azioni, state negoziando un contratto standardizzato. Ogni contratto ha una dimensione standard specifica che è stata fissata dalla borsa su cui appare.

Diciamo che la dimensione del contratto futures sull'alluminio è di 50 once troy. Un contratto futures sull'alluminio ti permette di prendere il controllo di 50 once troy. Se il prezzo dell'alluminio cambiasse di 2 dollari, si otterrebbe un profitto di 100 dollari (2 dollari x 50 once).

Terminologia

Qui sotto ci sono due termini che incontrerete spesso e che dovete capire:

Primo giorno di notifica

Il primo giorno di preavviso (FND) di un contratto future è il giorno dopo che un investitore che ha acquistato un contratto future può essere tenuto a prendere la consegna fisica della merce sottostante il contratto. Il FND varia a seconda del contratto e delle regole dello scambio.

Si noti che la maggior parte degli investitori liquideranno le loro posizioni prima del FND, poiché non vogliono possedere materie prime fisiche.

Ultimo giorno di trading

L'ultimo giorno di trading per i futures sul petrolio, per esempio, è l'ultimo giorno in cui un contratto futures può essere scambiato o liquidato prima della consegna del bene sottostante o del regolamento in contanti. In generale, la maggior parte dei contratti futures ha come risultato un regolamento in contanti, piuttosto che la consegna della merce fisica. Questo perché la maggior parte del mercato è fatta di copertura o speculazione.

Dovrete prendere in considerazione le fluttuazioni imprevedibili dei prezzi nell'ultimo giorno di negoziazione dei futures del petrolio greggio o del gas naturale, per esempio.

Ma prima di iniziare a fare trading, dovresti familiarizzare con l'asset scelto, dato che la quantità dei diversi contratti futures varia.

Broker di futures

Brokers Condizioni di tradingPiattaforme Sito ufficiale
AvaFutures ➡️ Mercati: Indici, materie prime, valute, buoni del tesoro, criptovalute, metalli
➡️ Commissioni sui futures: $0,75 / Micro, $1,75 / Mini, $1,75 / Standard.
MetaTrader 5 AvaFutures
L'investimento comporta un rischio di perdita

I migliori mercati per il trading di futures

Abbiamo coperto alcune delle attività che puoi negoziare, ma quali altre opzioni sono disponibili e quale mercato offre il maggior potenziale per il trader intraday?

Molti sostengono che l'E-mini S&P 500 è il mercato da trattare. È possibile scambiare circa 75.000 dollari di azioni con solo 3.500 dollari di margine, rendendolo accessibile a tutti i commercianti. Troverete che gli E-mini S&P futures sono tutti scambiati elettronicamente, garantendo velocità di esecuzione e promettendo opportunità per il software di trading automatico.

Puoi anche considerare i contratti futures E-mini Nasdaq, E-mini Russell e Dow Jones. Tutti questi offrono molte opportunità per i trader di futures che sono anche interessati ai mercati azionari.

Inoltre, ci sono diversi altri mercati che offrono il volume sostanziale e la volatilità necessaria per fare profitti intraday. I semi di soia, il caffè, il gas naturale, lo yen giapponese, l'euro FX, il petrolio greggio e i T-Notes a 10 anni sono tutti da considerare.

Tuttavia, prima di mettere in gioco tutto il tuo capitale, ricorda che ogni mercato ha le sue caratteristiche e che è necessaria un'attenta analisi per scoprire il mercato che si adatta al tuo stile di trading e alle tue strategie.

Perché fare trading di futures?

Tra tanti strumenti diversi, perché i futures meritano la vostra attenzione? Per quattro ottime ragioni:

1. Basso costo

Mentre i mercati azionari richiedono un grande capitale iniziale, i futures non lo fanno. Puoi aprire un conto e iniziare a fare trading con meno di 5.000 euro.

Ma la parte migliore è che non hai nemmeno bisogno di mantenere questa quantità. Ne serve solo abbastanza per coprire il margine. Il margine è di solito intorno al 3-9% del valore totale del contratto, quindi hai bisogno solo di un saldo di poche centinaia di euro.

2. I futures si muovono con l'attività sottostante

Con le opzioni, si analizza l'attività sottostante, ma si negozia l'opzione. Tuttavia, i vostri profitti e perdite dipendono dal movimento del prezzo dell'opzione. L'attività sottostante può muoversi come previsto, ma il prezzo dell'opzione può rimanere neutrale. I futures, d'altra parte, si muovono con l'attività sottostante.

Questo significa che potete applicare gli strumenti di analisi tecnica direttamente al mercato dei futures. Non devi preoccuparti delle complicazioni dei prezzi dei derivati.

3. Nessuna restrizione alla vendita allo scoperto

Come trader a breve termine, dovresti fare solo i trade migliori, che siano lunghi o corti. Senza restrizioni sulle posizioni short e long, puoi rimanere imparziale e reagire alla tua attuale analisi di mercato.

Mentre il mercato azionario non lo permette. Siete limitati dalle azioni ordinabili offerte dal vostro broker. Dovete prendere in prestito le azioni prima di poterle vendere per ottenere un profitto. Infatti, i regolatori finanziari applicano regole severe per prevenire le vendite allo scoperto, nella speranza di evitare crolli del mercato azionario.

4. Dati di volume affidabili

In assenza di una compensazione centrale, potete beneficiare di dati affidabili sul volume. È impossibile ottenere dati affidabili sul volume da un broker forex, perché il trading è decentralizzato e nessuno ha tutte le informazioni. Tuttavia, con i contratti futures si può effettivamente vedere chi è interessato, il che permette un'analisi tecnica accurata.

Svantaggi del trading di futures

Mentre ci sono molte ragioni per il trading di futures, ci sono due seri inconvenienti.

1. I costi

Può essere estremamente facile fare over-trade nei mercati dei futures. Troppi scambi marginali possono portare rapidamente a grandi spese di commissione. Quindi potresti aver fatto molti scambi di successo, ma potresti aver pagato un prezzo estremamente alto.

Se hai $25.000 nel tuo conto e scambi un contratto E-Mini S&P, potresti pagare tra $7.500 e $12.500 in commissioni ogni anno. Questo significa che avreste bisogno di un ritorno di almeno il 25% per andare in pari. Pertanto, è necessario disporre di un prudente sistema di gestione del rischio o si rischia di perdere tutto il capitale.

2. Basso capitale

La psicologia del trading gioca un ruolo importante nel successo di un trader. Ma poiché si può iniziare a fare trading di futures con così poco capitale, si hanno ancora più pressioni psicologiche da superare. Infatti, non potete semplicemente permettervi di perdere molto. Questa pressione può portare a errori costosi e potrebbe spingerti rapidamente fuori dall'arena del trading.

Come iniziare a fare trading di futures

Il trading di futures per principianti non è mai stato così facile. La tecnologia ha reso i broker, i conti, gli strumenti di trading e le risorse più facilmente disponibili che mai. Allora, come si comincia a fare trading di futures?

Requisiti minimi di capitale

Questo è uno dei mercati più accessibili, dato che hai bisogno di meno capitale delle azioni, ma più del forex. Anche se non c'è un minimo legale, ogni broker ha diversi requisiti di deposito minimo.

I futures E-mini hanno margini di trading particolarmente bassi. Con i futures E-mini S&P 500, si possono trovare broker che offrono solo 500 dollari. Quindi avrete bisogno di quei 500 dollari e abbastanza per coprire i margini di trading e i movimenti di prezzo delle vostre posizioni.

Scegliere un broker

Questo è uno degli investimenti più importanti che farete mai - va oltre la domanda: "Dove posso fare trading di futures? La maggior parte dei trader intraday opterà per un broker discount, che offrirà loro una maggiore autonomia e commissioni più basse. Cos'altro si dovrebbe cercare in un broker di futures?

  • Commissioni - Scegliete un broker con una struttura di commissioni competitiva e trasparente. Con un trading frequente, le spese di commissione si aggiungono rapidamente, quindi assicurati che non mangino tutti i tuoi profitti. Vale anche la pena di notare se ci sono delle spese aggiuntive, come le spese di ritiro e di penalità.
  • Assistenza clienti - Se hai un problema, hai bisogno di una soluzione rapida. Ogni secondo può costarvi denaro. Quindi controlla le recensioni per assicurarti che offrano un servizio clienti affidabile e veloce. Alcuni broker offrono supporto 24/7 per telefono e chat online in diverse lingue. Inoltre, dovrebbero essere in grado di darvi informazioni sugli orari di negoziazione dei futures.
  • Software di trading - Quanto è buona la piattaforma di trading offerta? Offre tutti i grafici e gli strumenti tecnici di cui hai bisogno per fare le tue analisi? Dovrete pagare per funzioni aggiuntive? Inoltre, il software permette una velocità di esecuzione e una navigazione facile?

Scegliere un contratto futures

Una volta che avete una relazione con un broker e avete denaro sul vostro conto, dovete scegliere un contratto futures. Per fare questo, è necessario considerare diversi fattori chiave, tra cui il volume, il margine e il movimento.

Volume

Cerca i contratti che tipicamente scambiano più di 300.000 in un solo giorno. Allora saprai che puoi comprare e vendere ai livelli che vuoi, e che probabilmente ci sarà sempre un altro trader che comprerà e venderà per te.

Alcuni dei contratti futures più scambiati sono i seguenti:

  • E-Mini S&P 500 (ES)
  • Eurodollaro (GE)
  • Buono del Tesoro a 10 anni
  • Petrolio greggio WTI (CL)

Una volta che hai trovato un contratto con un volume significativo, dovresti poi considerare i margini e i movimenti che si adattano al tuo stile di trading.

La questione del margine è già stata discussa. A seconda degli accordi di margine offerti dal tuo broker, determinerai quanto capitale ti servirà per prendere una posizione. Il petrolio greggio, per esempio, richiede spesso margini elevati, quindi avrete bisogno di un conto più grande per scambiarlo.

Movimento

Alcuni strumenti sono particolarmente volatili, tornando all'esempio precedente, il petrolio. Questo significa che devi tenere conto dei movimenti di prezzo.

Fortunatamente, potete calcolare il movimento considerando due fattori: il valore del punto e il numero di punti che il vostro contratto futures muove normalmente in un solo giorno. Un semplice calcolo dell'intervallo medio effettivo vi darà le informazioni sulla volatilità di cui avete bisogno per prendere una posizione.

Per trovare il trading range, basta guardare la differenza tra il prezzo più alto e quello più basso del giorno corrente. Tuttavia, tenete a mente che i mercati dei futures possono sperimentare gap di prezzo, causando l'azione del giorno per cadere al di fuori del range dell'azione del giorno. Quindi cosa fare?

  • Alto effettivo - il massimo di oggi o la chiusura di ieri (quello che è più alto).
  • Basso effettivo - il minimo di oggi o la chiusura di ieri (il più basso dei due).
  • Gamma vera - Il massimo meno il minimo.

Ora che avete trovato il massimo e il minimo, se l'obbligazione chiude un giorno a 90, poi apre più in alto a 91, e raggiunge un massimo intraday di 92, allora il vero range sarà effettivamente il seguente:

  • Alto effettivo - 92
  • Basso effettivo - 90 (la chiusura di ieri, che era più bassa del basso di oggi)
  • Gamma vera - 92 - 90

Ora puoi identificare e misurare i movimenti di prezzo, il che ti dà un'indicazione della volatilità e migliora le tue decisioni di trading.

Utilizzando questi fattori

Quindi, con una comprensione di come il volume, la volatilità e il movimento tra i contratti futures si confrontano, cosa si dovrebbe scegliere?

I futures E-Mini S&P 500 sono un buon punto di partenza per un nuovo trader intraday. Si possono ottenere margini fino a 500 dollari e si ha più volume del greggio. Dovresti anche trovare abbastanza azione per fare profitti costanti, e puoi iniziare a fare trading con un minimo di 3.000 dollari nel tuo conto.

Il petrolio greggio è un'altra scelta interessante. Mentre richiede il maggior margine, si ottiene anche la maggior volatilità da capitalizzare. Se state cercando i maggiori profitti, molti hanno trovato la ricchezza nel gioco del petrolio. D'altra parte, le enormi fluttuazioni di prezzo hanno anche causato a molti commercianti di perdere tutto il loro capitale.

L'ultimo strumento importante da considerare è il contratto futures sui Buoni del Tesoro a 10 anni. Avrete molto volume, ma non così tanto come con i futures S&P 500. Anche se ci sono sempre movimenti di prezzo, non avrete tanta volatilità come con il petrolio. Un grafico di un minuto dovrebbe darvi un'immagine più chiara.

Strategie di trading sui futures

Che siate interessati alle strategie di day trading per i futures Emini o per i futures Dax, tutti i punti e gli esempi che seguono sono applicabili.

Analisi

Una volta che sei pronto e hai un mercato nel tuo mirino, devi impiegare strategie di trading efficaci per fare profitti. Qualsiasi strategia tu scelga, dovrai usare l'analisi fondamentale. I grafici e le figure di Chartist vi aiuteranno a prevedere i futuri movimenti dei prezzi esaminando i dati storici.

Tuttavia, la vostra analisi iniziale vi aiuterà a identificare i fattori che influenzano le prestazioni del vostro strumento. Se si volesse fare trading di futures sui titoli del Tesoro, per esempio, si dovrebbero analizzare i fattori fondamentali che determinano i prezzi delle obbligazioni. Probabilmente vorresti guardare l'attività economica e la politica, la domanda e l'offerta, il sentimento degli investitori, e stare in cima alle notizie recenti.

Se volete iniziare a fare trading di futures sul grano, ci sono altri fattori da considerare. Probabilmente vorrai familiarizzare con i bollettini meteorologici e trovare dettagli sulle rese delle colture, sui cereali alternativi e sui costi di trasporto.

Rischio ed esempi

Le migliori strategie tengono conto del rischio ed evitano di cercare di fare enormi profitti su piccoli scambi. Ecco un esempio di una strategia di successo.

Esempio

Diciamo che hai 8.000 dollari nel tuo conto di trading e stai puntando a un tasso di successo del 55%. Vuoi rischiare solo l'1% del tuo capitale, o 80 dollari per scambio. Per fare questo, potete usare uno stop-loss. Piazzate un ordine stop-loss a cinque tick dal prezzo di entrata e un target a nove tick.

Quindi il tuo rischio sul trade potrebbe essere di cinque tick x $13.50 = $67.50, che è sotto il tuo rischio massimo di $80. Dovresti anche avere abbastanza per pagare le spese di commissione. Se riesci a raggiungere questa ricompensa sul 55% dei tuoi scambi, avrai comunque un profitto mensile di tutto rispetto.

Se si aumenta il tasso di rischio al 2% (cosa che alcuni trader fanno), si potrebbero scambiare due contratti e potenzialmente raddoppiare il profitto. Tuttavia, se si sbaglia, si pagherà un prezzo più alto.

Scalping

Un'altra delle migliori strategie di trading di futures è lo scalping, che è usato da molti per fare grandi profitti. L'idea è di limitare le tue perdite a solo uno o due tick, mentre prendi i tuoi profitti, quasi appena li ottieni. Puoi anche usare gli spread, la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita, per catturare i rapidi profitti che arrivano da entrambi i lati del mercato. Questo rende lo scalping ancora più facile.

Lo scalping richiede un alto volume di scambi, ma se hai il tempo, può aiutarti a minimizzare le perdite massimizzando i profitti.

Come potete vedere, il potenziale di profitto dei futures è significativo. Tuttavia, le strategie di trading sui futures del petrolio potrebbero non essere efficaci se usate con i futures del Russell 2000, per esempio. Quindi la chiave è essere pazienti e trovare la strategia giusta per completare il tuo stile di trading e il mercato.

Suggerimenti

Per ottenere dei profitti consistenti, molti fattori devono combinarsi. Dovrete investire tempo e denaro per trovare il giusto broker e testare le migliori strategie. Per facilitare il processo di apprendimento, abbiamo messo insieme alcuni dei migliori consigli per il trading di futures.

  • Avere sempre un piano - Bisogna essere ben preparati. L'approccio per tentativi ed errori vedrà rapidamente il saldo del tuo conto arrivare a zero. Quindi testate la vostra strategia contro il mercato fino a renderla la vostra forma d'arte.
  • Resta disciplinato - Troppi trader falliscono perché non riescono a controllare le loro emozioni. Se avete fatto il backtesting del vostro piano, sapete che avrà successo, quindi non cedete alla paura o all'avidità. Lasciatevi guidare dalla matematica e rimanete disciplinati.
  • Attenzione al margine - Mentre i margini nel trading globale di futures possono aiutare a massimizzare i profitti, non farti prendere troppo la mano. Mantieni il tuo rischio basso e il tuo margine minimo, e non dovresti mai perdere così tanto da uscire dal gioco in modo permanente.
  • Fai pratica prima - Che tu stia facendo trading di materie prime, argento o futures su indici, un simulatore di trading è un posto fantastico per imparare i mercati e sviluppare una strategia. Inoltre, i simulatori di trading di futures sono finanziati da denaro virtuale, quindi non dovete rischiare un capitale reale finché non vi sentite sicuri.
  • Notizie - Il prezzo del tuo strumento può salire o scendere in risposta agli annunci economici. Quindi dovete essere consapevoli di tutto ciò che potrebbe influenzare le vostre posizioni. Fonti affidabili includono Yahoo Finance, CNBC e Business Insider.

Educazione

I trader di maggior successo non smettono mai di imparare. I mercati si evolvono e voi dovete evolvere con loro. Per fare questo, è necessario utilizzare l'abbondanza di risorse di apprendimento che vi circondano. Quindi, se state considerando il day trading dei futures, considerate questi:

  • Libri - Ottieni strategie dettagliate e ascolta le storie e i consigli di alcuni dei trader di maggior successo al mondo.
  • Blogs - Rimani aggiornato sulle tendenze del mercato mentre i trader danno le loro opinioni sui blogs online. Sono semplicemente un posto fantastico per trovare consigli sul day trading dei futures.
  • Corsi/Tutorial - Impara l'analisi tecnica e nuove strategie da trader di successo. Inoltre, riceverai spesso consigli sui segnali di day trading nei futures e sui migliori indicatori per il tuo setup grafico.
  • Video - I video sul trading di futures sul petrolio, per esempio, ti permettono di seguire gli esperti mentre fanno trading e di raccogliere consigli utili.
  • Le chat room - Le chat room per il trading di futures dal vivo sono brillanti fonti d'informazione. Puoi seguire gli altri mentre fanno trading, facendo loro domande e ottenendo i migliori consigli.

Si possono fare soldi con il trading di futures?

Sì, è possibile. Ma come dimostra il tasso di successo del day trading nei futures, non sarà facile. Prima di tutto, hai bisogno di un capitale iniziale sufficiente per non lasciare che gli errori iniziali ti mettano fuori gioco. Hai anche bisogno di un'alta tolleranza al rischio e di una strategia intelligente.

Inoltre, dovete essere disposti a investire tempo ed energia per imparare e usare le molte risorse descritte sopra. Fate tutto questo, e potreste essere nella minoranza che fa dei bei profitti. Dipende interamente da voi.

Broker di futures CFD

CFD Brokers Piattaforma Regolazione Aprire un conto demo
MetaTrader 4 e 5
AvaOptions
ASIC, CBFSAI, FRSA, BVI FSC, FSCA, JFSA, OCRCVM AvaTrade
MetaTrader 4 e 5
cTrader, TradingView
FCA, ASIC, CySEC, BaFin, DFSA, SCB, CMAPepperstone
xStation 5 FCA, KNF, CySEC, BIFSC, CNMV, DFSAXTB
MetaTrader 4 e 5 CySEC, FCA, ASIC, JSC, OCRCVM, FSCAAdmirals
MetaTrader 4 e 5
ActivTrader, TradingView
FCA, CSSF, SCB, BACEN & CVM, CMVMActivTrades
MetaTrader 4 y 5
ActivTrader, TradingView
FCA, BaFin, ASIC, FINMA, FSCA, MAS, FMA, DFSA, JFSA, CFTCIG
MetaTrader 4 e 5 CySEC,ASIC,BIFSC XM
ASIC: Australia, BaFin: Germania, BIFSC: Belize, BVI FSC: Isole Vergini britanniche, BACEN e CVM: Brasile, CySEC: Cipro, CNMV: Spagna, CMVM: Portogallo, CSSF: Lussemburgo, CFTC: USA, CBFSAI: Irlanda, CMA : Oman, DFSA: Dubai, FCA: Regno Unito, FINMA: Svizzera, FSPR - FMA: Nuova Zelanda, FRSA: Abu Dhabi, FSA: Seychelles, FSCA: Sud Africa, JFSA: Giappone, JSC: Giordania, KNF: Polonia , MAS: Singapore, IIROC: Canada, SCB: Bahamas, VFSC: Vanuatu
Il trading di CFD comporta un significativo rischio di perdita, quindi non è adatto a tutti gli investitori. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading di CFD.