Menu

Brokers

AvaTrade  Admiral Markets

XM  Skilling

XTB  FxOpen

Plus500  JFD Brokers  

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Borsa

DEGIRO

Investir comporta rischi di perdite

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

OKEx  Kraken

Skrill  PrimeXBT

Bitpanda

Cos'è un broker STP (Straight Through Processing)?

Brokers STP

STP sta per Straight Through Processing. È un tipo di tecnologia usata dai broker per trasmettere elettronicamente le transazioni direttamente al mercato. I broker forex STP eseguono gli scambi per conto dei loro clienti inviandoli direttamente ai fornitori di liquidità, come le banche o le case di scambio interbancarie. Le transazioni non passano attraverso un "Dealing Desk", ma vanno direttamente al mercato.

No Dealing Desk Vs Dealing Desk

I broker STP sono un tipo di broker No Dealing Desk (NDD), il che significa che non usano un Dealing Desk per condurre una transazione. I broker del Dealing Desk, conosciuti come market maker, riempiono l'altra estremità del commercio di un cliente. Lo fanno o trovando un altro cliente che prenda la parte opposta o prendendo loro stessi il commercio.

Dal momento che i market maker non sono direttamente collegati al mercato più ampio, il numero di clienti che possono prendere il lato opposto del vostro commercio è limitato. Pertanto, il broker spesso comprerà le azioni che state vendendo, per esempio, facendo lui stesso il mercato.

I broker forex STP regolamentati hanno licenze leggermente diverse dai market maker. Sono conosciuti come A-book broker, mentre i market maker sono conosciuti come B-book broker. (Cos'è l'A-book e il B-book dei broker di forex?)

tipi di broker

STP vs ECN

Un altro tipo di broker NDD è un broker ECN (Electronic Communication Network). Sono simili ai broker STP in quanto entrambi inviano le transazioni direttamente al mercato. Tuttavia, i broker ECN agiscono come un centro di liquidità, riunendo banche e istituzioni finanziarie che competono per prendere il lato opposto del vostro commercio.

Vantaggi dei broker STP

I broker STP sono spesso preferiti dai commercianti al dettaglio. Il loro modello di business ha diversi vantaggi:

  • Velocità di elaborazione - La tecnologia STP utilizzata da questi broker significa che le operazioni vengono eseguite elettronicamente e ad alta velocità. Alcuni broker di market-making usano anche un software per elaborare gli scambi, ma molti li eseguono manualmente tramite un Dealing Desk. Questo processo può essere lento e può portare a domande se il mercato è volatile.
  • Le quotazioni riflettono il mercato - i broker STP scambiano direttamente con il mercato. Pertanto, le loro quotazioni riflettono accuratamente i prezzi. I market maker possono offrire quotazioni artificiali per migliorare i loro margini.
  • Nessun conflitto - I broker market-making traggono profitto dalle perdite dei loro clienti, dato che spesso prendono l'altro lato dello scambio. Questo può portare alcuni broker ad operare in un modo che può essere in conflitto con la capacità di vincere dei loro clienti. Per esempio, possono offrire quotazioni artificiali o scegliere quali ordini eseguire. I broker STP sono legati direttamente al mercato e quindi non hanno un motivo di profitto dietro le perdite dei clienti. Infatti, se i clienti realizzano un profitto, spesso investiranno di più con il broker le cui entrate aumenteranno.
  • Dimensione del lotto - i broker ECN generalmente limitano le transazioni a una dimensione minima del lotto di 0,1 - l'equivalente di 10.000 unità della valuta di base. Questo perché le banche e altre istituzioni finanziarie operano con questa dimensione minima del lotto. Questo può essere proibitivo per i trader individuali, che potrebbero voler scambiare valori più piccoli. I broker STP possono spesso offrire lotti minimi più bassi. Admiral Markets e XTB, per esempio, hanno una dimensione minima del lotto di 0,01.

Svantaggi dei broker STP

Poiché i broker STP operano con la maggior parte dei vantaggi degli ECN e dei market maker, gli svantaggi sono limitati:

  • Spread - I broker STP tendono ad offrire spread più ampi rispetto ai broker Dealing Desk. Questo perché i broker Dealing Desk guadagnano dalle perdite dei loro clienti. Pertanto, non hanno bisogno di fare tante entrate con gli spread. Con i broker STP, le loro entrate provengono esclusivamente dagli spread e dalle commissioni che offrono.
  • Modelli ibridi - Alcuni broker adottano un modello di brokeraggio ibrido. Possono piazzare alcuni scambi sul mercato e prendere l'altro lato dello scambio su altri. Può essere difficile sapere quali broker operano in questo modo. Può essere utile chiedere chiarimenti al team di supporto clienti tramite un numero di contatto.

Identificare i broker STP, ECN e Market Maker

Può essere difficile determinare se un broker è un vero broker ECN, un STP o un market maker. Alcuni broker non rendono chiaro il loro modello di business ai loro clienti. Tuttavia, ci sono alcuni indizi che vi aiuteranno a scoprirlo da soli:

  • Dimensione minima del lotto - Se il vostro broker offre una dimensione minima del lotto inferiore a 0,1, probabilmente non è un broker ECN. Le dimensioni minime dei lotti più basse sono solitamente offerte dai market maker e dai broker STP.
  • Spread - I broker che affermano di avere gli spread più stretti e di essere i più economici sul mercato potrebbero essere dei market maker. Spesso guadagnano dalle perdite dei clienti e quindi non hanno bisogno di creare tante entrate attraverso gli spread. Allo stesso modo, i broker ECN di solito offrono spread stretti ma fanno pagare le commissioni per generare profitti.
  • Regole dello scalping - Lo scalping è una strategia di trading che utilizza le inefficienze delle quotazioni di mercato per ottenere profitti. I trader possono ottenere rendimenti elevati usando strategie di scalping, il che può danneggiare i profitti di un market maker. Ancora più importante, i market maker avranno difficoltà ad eseguire gli ordini alla velocità richiesta dalle strategie di scalping. Pertanto, lo scalping spesso non è permesso ai market maker ed è più comune nei broker ECN e STP.

Un'ultima parola sui broker STP

I broker STP sono quelli che hanno la tecnologia per eseguire operazioni di forex direttamente sul mercato. Offrono tempi di elaborazione rapidi e quotazioni accurate, consentendo allo stesso tempo lotti di piccole dimensioni, il che li rende una buona scelta per i commercianti al dettaglio. Tuttavia, non è sempre facile dire se il tuo broker sta seguendo un modello STP. Se iniziate a sperimentare slippage, quotazioni che non sembrano essere conformi al mercato o requote che non vi soddisfano, potreste voler passare a uno dei broker STP nel nostro confronto dei broker regolamentati.

Domande / Risposte

Cos'è un broker STP?

Un broker STP indirizza le transazioni direttamente al mercato utilizzando la tecnologia Straight Through Processing. Segue un modello no-dealing-desk (NDD). I broker STP sono generalmente la scelta preferita dei trader al dettaglio a causa della precisione delle quotazioni di mercato e della velocità di elaborazione.

In che modo i broker STP sono diversi dai broker ECN?

I broker STP sono simili ai broker ECN nel senso che entrambi utilizzano modelli senza dealing desk che offrono accesso diretto al mercato. Tuttavia, i broker ECN indirizzano le transazioni a un pool di liquidità e fornitori che controllano. Tendono anche ad offrire lotti minimi più grandi di 0,1 (10.000 unità della valuta di base).

Il mio broker offre un conto ECN, cosa significa?

I conti ECN promettono velocità di esecuzione più elevate e spread ridotti come quelli di cui godono i trader istituzionali. Le tue operazioni saranno eseguite nel mercato FX dal vivo, invece di passare attraverso un Deal Desk o un conto STP. L'aspetto negativo è che i conti ECN spesso richiedono depositi minimi elevati e grandi dimensioni minime di scambio.

Come faccio a sapere se il mio broker è un market maker?

I broker possono rendere difficile l'analisi del loro modello di business, dato che i broker senza un dealing desk sono spesso preferiti dai trader al dettaglio. Detto questo, ci sono alcuni indizi che si possono cercare. Per esempio, regole severe sul comportamento di trading, spread molto stretti e ri-listini regolari indicano che potrebbero essere un market maker.

I broker NDD e i broker STP sono la stessa cosa?

Sì, un broker STP è un tipo di broker senza dealing desk (NDD). Invia i tuoi scambi direttamente al mercato piuttosto che passare attraverso un Deal Desk. I broker ECN sono un altro tipo di broker NDD. I broker di dealing desk sono a volte chiamati market maker.

Precedente : Broker Market Maker Successivo : Broker ECN