Menu

Conto di trading in contanti o conto di margine: qual è la differenza?

Un conto di intermediazione fornisce l'accesso alle migliori azioni sui mercati azionari, ma rispetto all'apertura di un conto bancario, il processo di apertura di un conto di intermediazione può sembrare scoraggiante, soprattutto per coloro che hanno appena iniziato a investire.

Una domanda che quasi sempre viene fuori con conti di intermediazione è se aprire un conto di cassa o un conto di margine.

Principali differenze tra un conto corrente e un conto di margine

In poche parole, la differenza principale tra un conto cash e un conto di margine è la leva che la maggior parte dei broker offre ai clienti che vogliono prendere in prestito denaro da investire. Per approfittare di questa opportunità di prestito, è necessario disporre di un conto di margine.

Un'altra differenza è che un conto di margine basato su contratti per differenza (CFD) offre la possibilità di effettuare una vendita allo scoperto per scommettere su un prezzo azionario in calo.

Il conto del margine offre anche l'accesso ad una gamma più ampia di prodotti. (valute, azioni, indici, ETF, materie prime, obbligazioni.)

Questa semplice definizione fa sembrare abbastanza facile decidere quale tipo di conto si desidera. In pratica, tuttavia, ci sono altre cose da considerare. Anche se non si intende investire con la leva finanziaria, ci sono situazioni in cui avere un conto di margine può rendere le cose molto più facili.

Come funzionano i conti di cassa

I conti di intermediazione di cassa derivano il loro nome dal fatto che tutte le transazioni nel conto di intermediazione devono essere effettuate con i fondi che sono disponibili al momento della transazione. Se si decide di acquistare un'azione, è necessario pagare l'azione in tempo perché l'operazione sia regolata. Molti broker fanno un ulteriore passo avanti e richiedono che tu abbia i soldi sul tuo conto quando esegui la transazione. Se non avete abbastanza denaro contante nel vostro conto, non vi sarà permesso di acquistare le azioni in primo luogo.

Lo stesso problema si pone quando si vendono azioni. In un conto di cassa, non è consentito prelevare i proventi di una vendita di azioni fino al regolamento della transazione. Inoltre, avete solo una limitata capacità di utilizzare i proventi per l'acquisto di nuove azioni, in quanto le autorità di regolamentazione esaminano attentamente i conti in contanti per garantire che i clienti non cerchino di aggirare le restrizioni più severe che si applicano a loro.

Nel caso dei conti di cassa, alcune strategie non sono semplicemente alla vostra portata. La negoziazione di contratti futures richiede l'uso del margine, quindi generalmente non è possibile negoziare contratti futures in un conto di cassa. Se si investe con le opzioni, i conti in contanti non rendono impossibile il trading delle opzioni, ma ci sono solo un numero limitato di strategie di opzioni che è possibile utilizzare con un conto in contanti. Ad esempio, l'acquisto di opzioni call e put è generalmente consentito, ma se volete vendere opzioni, le vostre posizioni devono essere coperte da azioni del titolo in questione o da una somma di denaro sufficiente a soddisfare i vostri obblighi se l'opzione viene esercitata. (Vedi il nostro articolo sul trading di opzioni vaniglia)

Uno dei vantaggi che molti investitori vedono nei conti di cassa è che i broker non sono autorizzati a prendere le azioni che detengono per conto dei loro clienti su conti di cassa per utilizzarle nelle loro pratiche di prestito titoli per la vendita allo scoperto. Il prestito titoli è un'importante fonte di reddito per gli intermediari, ma comporta il rischio che i soggetti ai quali prestano azioni non siano in grado di rimborsare il prestito.

Le basi dei conti di margine

Tuttavia, i conti di margine implicano la stipula di un contratto di credito con il vostro broker. È possibile utilizzare il margine che un conto di margine offre in diversi modi.

In primo luogo, i conti di margine vi permettono di prendere in prestito il valore delle vostre azioni e di altri investimenti per effettuare altri acquisti di beni. Questo ti dà essenzialmente leva sui tuoi investimenti, in quanto puoi comprare più azioni prendendo in prestito di quante ne puoi comprare solo con la liquidità a tua disposizione. In cambio, il broker riceve interessi sull'importo del prestito a margine (SWAP). I limiti di Margin lending variano, ma, ad esempio in Europa, la leva massima dei contratti azionari per differenza (CFD) è di 1:20 per i clienti professionali e di 1:5 per i clienti retail.

Un esempio può facilitare la comprensione di questa situazione. Supponiamo che tu abbia 10.000 euro e voglia acquistare un'azione al prezzo di 100 euro per azione. Con un conto corrente, è possibile acquistare fino a 100 azioni, ma con un conto margine e una leva finanziaria di 1:5, il vostro broker potrebbe consentirvi di prendere in prestito ulteriori 40.000 euro, il che vi permetterebbe di acquistare 500 azioni del valore di 50.000 euro mentre siete ancora davanti a lui/lei per 10.000 euro.

I pericoli dei conti di margine

Ogni volta che si tratta del margine, c'è la possibilità che le cose vadano male. Il problema non è insito nella struttura del conto dei margini in sé, ma piuttosto nel modo in cui si utilizza il margine.

Nei termini più ampi possibili, il rischio principale associato all'uso del margine è che se il valore della vostra posizione diminuisce, potreste ritrovarvi con perdite così grandi che il vostro broker sarebbe costretto a chiudere le vostre posizioni (Margin Call o Stop Out). Gli accordi di margine danno sempre al broker la possibilità, in determinate situazioni, di adottare misure per proteggere il conto da perdite superiori a quelle che il patrimonio del conto può coprire.

Sii intelligente con il margine

Gli investitori intelligenti hanno quindi due scelte. Puoi rimanere su un conto corrente e non essere mai tentato di avere un margine disponibile. Questa è la decisione più semplice per coloro che non vogliono mai preoccuparsi del margine.

Tuttavia, l'opzione migliore per la maggior parte degli investitori è quella di ottenere un conto di margine e non abusare mai della leva finanziaria. I conti di margine offrono una maggiore flessibilità in determinate situazioni, la chiave è controllare la quantità di leva finanziaria utilizzata. Finché non metti a rischio l'intero conto, il margine può essere uno strumento prezioso.

L'apertura di un conto di intermediazione spaventa i nuovi investitori, e la comprensione della differenza tra conti di cassa e conti di margine è uno degli aspetti più difficili del processo. Riconoscendo i rischi, potete scegliere il conto giusto per le vostre esigenze.

Orizzonte d'investimento

Le posizioni detenute più di un giorno con i CFD sono soggette a una commissione di finanziamento (SWAP) sul margine utilizzato. I CFD sono quindi più adatti per il trading a breve termine per lo scalping o il trading intraday.

Le azioni in contanti sono più adatte al trading a medio/lungo termine in quanto le commissioni di intermediazione saranno inferiori al costo di finanziamento di un CFD per un lungo periodo. Per un orizzonte d'investimento superiore a un mese, optate per un acquisto in contanti.

Usare il broker sbagliato potrebbe costare un sacco di soldi

A lungo termine, non c'è modo migliore per far crescere la propria ricchezza che investire nel mercato azionario. Ma l'utilizzo di un broker sbagliato potrebbe avere un impatto significativo sui rendimenti del vostro investimento.

Ecco una selezione di broker che offrono entrambi i tipi di conti per investire in azioni ed ETF con o senza leva finanziaria.

Trading in contanti XTB Admiral Markets
Piattaforme xStation
MetaTrader 4
MetaTrader 5
Deposito minimo 1€ 1€
Effetto leva No No
Vendite allo scoperto No No
Margine chiamata No No
Costi di finanziamento (SWAP) No No
Azioni in contanti 2235 4350
Commissioni azionarie (Europa) 0,12%, min. 10€ 0,12%, min. 5€
Commissioni azionarie (Stati Uniti) 0,12%, min. 10$ 0.01 $ per action, min. 1$
ETF di in contanti 174 158
Commissioni ETF (Europa) 0.10%, min. 1.89€ 0,12%, min. 5€
Commissioni ETFs (Stati Uniti) 0.10%, min. 1.89€ 0.01 $ per ETF, min. 1$
  Processo de registo Processo de registo

 

Trading di margine (CFD) XTB Admiral Markets
Piattaforme xStation
MetaTrader 4
MetaTrader 4 e 5
Deposito minimo 1€ 100€
Effetto leva 1:5 1:5
Vendite allo scoperto sim sim
Margine chiamata 50% 50%
Costi di finanziamento (SWAP) sim sim
CFD Azioni 1718 3689
Commissioni CFD su azioni (Europa) 0,08%, min. 8€ 1€
Commissioni CFD su azioni (Stati Uniti) 0,08%, min. 8$ 1$
CFD ETFs 103 300
Commissioni CFD degli ETF (Europa) 0,08%, min. 8€ 0.12%, min. 5€
Commissioni CFD degli ETFs (Stati Uniti) 0,08%, min. 8$ 0.01$, min. 1$
  Processo de registo Processo de registo
Il trading con i CFD comporta un rischio significativo di perdita, quindi non è adatto a tutti gli investitori. Il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro con la negoziazione di CFD.