Menu

Perché due trader possono vedere lo stesso grafico in modo molto diverso

trader possono vedere un grafico in modo diverso

E' curioso che si possano prendere due trader diversi e dare loro esattamente lo stesso grafico e lo stesso modello di trading e si otterranno risultati molto diversi. A parità di altre cose, come la conoscenza, l'esperienza e l'accesso alle informazioni, perché due trader diversi si comportano in modo così diverso quando guardano esattamente gli stessi dati di mercato?

In realtà ci sono una pletora di motivi per cui potremmo giungere a conclusioni diverse. Spero che questo articolo vi faccia riflettere sul fatto che sul mercato possono esistere più prospettive contemporaneamente, cioè le prospettive vostre e dei vostri avversari (quelli dall'altra parte della vostra posizione). Pensare a queste diverse prospettive e al motivo per cui possono esistere non può che aiutarvi a diventare un trader migliore.

Posizione troppo rischiosa

Quando un trader si assume molti rischi su un'operazione rispetto al suo patrimonio netto complessivo, viene emotivamente investito in quell'operazione. Questo può sembrare buon senso, ma le implicazioni sono piuttosto profonde...

Quando si è troppo coinvolti in un commercio o in un investimento, è più probabile che si commetta un errore. Per questo motivo, due trader possono letteralmente trovarsi nello stesso mestiere, ma se uno di loro ha rischiato una percentuale molto più alta del suo patrimonio netto, molto probabilmente vedrà il grafico in modo molto diverso e reagirà in modo diverso.

Il punto da ricordare è che più soldi hai a rischio, più sarai emotivamente carico ad ogni segno di spunta su quel grafico. Quando si è molto emotivi (di solito perché si è troppo impegnati, finanziariamente parlando), è più probabile che si veda un'inversione di tendenza a breve termine come una correzione di mercato imminente che potrebbe andare ben oltre il punto di ingresso e causare una perdita di denaro. Allora, cosa fai? Inevitabilmente, di fronte alla potente emozione della paura, o lascerete questa posizione per un guadagno probabilmente molto piccolo rispetto a quello che avevate (dato che state uscendo mentre il mercato sta tornando verso il vostro punto d'ingresso), oppure uscirete in prossimità del punto di pareggio. Naturalmente, questo è sempre molto meglio di una perdita, ma può essere molto doloroso e disturbare il vostro stato d'animo, portando ad altri errori.

Per il trader che non si è impegnato troppo, questa stessa correzione può essere vista in modo diverso; come una semplice correzione di mercato. Può quindi mantenere la sua posizione ed essere in gioco dal momento che il prezzo si è ribaltato quando il trader precedente è scappato.

Questo è solo un esempio di come l'eccesso di rischio o il fatto di essere eccessivamente impegnati in una posizione può causare panico e sabotare i vostri traffici.

Per ribadire il mio punto, due trader, uno ha rischiato troppo, l'altro ha rischiato una quantità molto minore, quello che ha rischiato troppo quasi sempre si farà prendere dal panico e rovinerà l'operazione, quello che non ha rischiato troppo ha più probabilità di avere un risultato di trading favorevole.

Sbieco di posizione

Il solo fatto di essere in una posizione può farvi vedere il grafico in modo diverso rispetto a un trader che non ha preso una posizione su questo mercato. Anche se rimanete entro i vostri parametri di rischio per ogni operazione e seguite il vostro piano di trading alla lettera, sarete almeno leggermente influenzati dal fatto che avete i vostri soldi in gioco e potreste perderli. Questo è essenzialmente il motivo per cui il trading non è facile e non è adatto a persone con una mente debole o una personalità facilmente influenzabile.

Avrete sicuramente notato che quando si fa trading su un conto demo si ottengono risultati migliori rispetto al trading con denaro reale. Quindi la chiave del successo è cercare di dimenticare il denaro e investire nel mercato azionario e nel forex come se fosse tutto un gioco e il denaro è solo un modo per contare i punti, un conteggio di punti, per così dire. L'unico modo per farlo in modo efficace è non impegnarsi troppo. In sostanza bisogna cercare di guardare il grafico come se non si avesse una posizione sul mercato, anche se ce l'ha.

Pregiudizio recente basato sui risultati di trading

Due trader, che stanno scambiando la stessa configurazione sullo stesso grafico, possono vedere questo grafico in modo diverso a causa di ciò che è noto come il pregiudizio di recency bias. Il pregiudizio recente significa che si ha un pregiudizio, un'opinione o una sensazione su qualcosa a causa di un'esperienza che si è avuta di recente con la stessa cosa o con una cosa simile. Ad esempio, il trader A potrebbe aver già visto lo stesso scenario e aver fatto un'operazione in perdita, mentre il trader B potrebbe aver fatto soldi in condizioni di mercato simili a quelle che sta vivendo attualmente.

Gli investitori al dettaglio tendono a rincorrere la performance, spesso si stipati in una classe di attività quando questa raggiunge il suo massimo e sta per invertire la tendenza al ribasso. Poiché gli investimenti sono aumentati di recente, gli investitori ritengono che questo continuerà ad essere il caso. Come esseri umani, siamo tutti più fortemente influenzati dagli eventi recenti di quanto non lo siamo dagli eventi passati, fa parte dell'essere umani. Questo può essere un bene o un male nel commercio. Le condizioni di mercato fortemente orientate alle tendenze rendono la tendenza al rientro vantaggiosa; perché se si continua a essere nella tendenza al rientro, probabilmente si continuerà a fare soldi. Tuttavia, quando la tendenza cambia e il mercato comincia a muoversi lateralmente, si rischia di essere tagliati a pezzi se non si legge l'azione del prezzo rapidamente e ci si rende conto che le condizioni stanno cambiando.

È interessante notare che ci sono molti diversi pregiudizi della personalità che possono influenzare il modo in cui un individuo percepisce il mercato.

Troppo attaccati al mercato o alla visione iniziale

Le persone possono affezionarsi emotivamente ai grafici / a certi mercati o semplicemente alla loro visione iniziale di un grafico per una serie di motivi, non solo perché sono troppo impegnati finanziariamente.

Prendete un trader che ha fatto ricerche approfondite su un mercato e ha studiato molto il grafico, probabilmente si affezionerà ad una vista. Sentirà che il tempo che ha passato a studiare il mercato deve avere un valore e non sarà in grado di sopportare il pensiero che il mercato non stia facendo quello che vuole. Questo lo porterà a cercare articoli di giornale e articoli web che supportano la sua visione sul grafico (dopo tutto, si può trovare qualsiasi opinione su qualsiasi cosa online). In sostanza, si tratta di lasciare che siano l'arroganza e l'ego a dettare il vostro comportamento. Ci si può affezionare troppo a un grafico semplicemente perché non si vuole credere che ci si sbagli o che tutte le proprie ricerche siano state inutili.

Questo si chiama essenzialmente "eccesso di fiducia". È dovuto al fatto che si passa troppo tempo a studiare un mercato e a convincersi di avere ragione su ciò che sta per accadere. I trader diventano anche troppo sicuri di sé dopo un'operazione vincente perché tendono ad essere troppo ottimisti sulla loro recente decisione e attribuiscono troppa parte della vittoria a qualcosa che hanno fatto piuttosto che a un semplice evento statistico.

Un altro trader che potrebbe non avere questa barriera mentale perché non ha fatto la ricerca e lo studio è probabilmente in vantaggio rispetto al trader di cui sopra. Quando si passa meno tempo su qualcosa si è naturalmente più neutrali e meno impegnati. Ti dà una nuova prospettiva e, soprattutto, una prospettiva più obiettiva.

Nel trading, l'obiettività è essenziale ed è per questo che sono generalmente contrario al trading di notizie economiche o a prestare troppa attenzione ai fondamentali. Al di là dell'apprendimento dell'azione sui prezzi e della comprensione della terminologia del trading, non c'è un reale vantaggio nel moltiplicare le ricerche di mercato, infatti, può anche essere dannoso per voi a causa di ciò di cui abbiamo appena parlato.

Indicatori tecnici vs. grafici propri

Una delle ovvie ragioni per cui due trader vedono lo stesso grafico in modo diverso è dovuta agli indicatori. Alcuni commercianti amano riempire i loro grafici con indicatori di analisi tecnica che fanno letteralmente sembrare i grafici come pezzi di arte astratta moderna.

Il trader che utilizza grafici di azione dei prezzi semplici e chiari senza indicatori avrà inevitabilmente una prospettiva diversa sullo stesso mercato; una prospettiva più chiara e precisa.

Seguire la tendenza o contrastarla

Come per il punto precedente, è vero che due trader che storicamente hanno fatto soldi facendo trading sui mercati in modi diversi, vedranno lo stesso grafico in modo diverso.

Ad esempio, il trader A può vedere un grafico in rialzo, ma poiché è un contrarian naturale (vuole fare trading contro il momentum a breve termine), vuole prendere una posizione corta sulla forza, idealmente ad un livello chiave, perché ha già fatto soldi in passato (recency bias). Odia il commercio con il gregge.

Il trader B può vedere questo stesso grafico salire e sta cercando di andare lungo! Perché anche lui ha fatto soldi facendo questo. Ha scambiato tendenze e ha fatto soldi. Sembra che non riesca mai ad andare contro il gregge.

Nessuno dei due approcci è necessariamente buono o cattivo. Mentre è più pericoloso commerciare contro le tendenze a breve termine, alcuni trader hanno semplicemente l'abilità di far scomparire il mercato, o di scegliere dove il mercato si invertirà. Tuttavia, per la maggior parte dei trader è meglio seguire la tendenza.

Il fatto è che ogni persona vedrà lo stesso identico grafico, modello o modello nel mercato in modo leggermente diverso e, per vari motivi sopra menzionati, reagirà in modo diverso allo stesso movimento del mercato.

Conclusione

Due trader possono infatti vedere lo stesso grafico in modo diverso e il più delle volte otterranno risultati diversi dalla stessa impostazione di trading sullo stesso grafico. L'elemento unificante comune nel trading è l'azione dei prezzi sul grafico, questo è davvero il grande equalizzatore. L'azione del prezzo tiene conto di tutte le variabili che influenzano un mercato e che lo hanno influenzato in passato e ve lo mostra in un "ritratto" relativamente facile da leggere e pieno di indizi. Imparare a leggere l'azione dei prezzi è il modo in cui è possibile eliminare o ridurre notevolmente la maggior parte delle variabili di mercato che confondono e complicano il processo di trading.

La ragione principale per cui due trader vedono lo stesso grafico in modo diverso è dovuta alla mancanza di disciplina. Alcune persone si assumono cronicamente troppi rischi per mestiere, il che ovviamente influenza notevolmente la loro percezione di ciò che un mercato fa e di ciò che potrebbe fare dopo. Quindi dovete decidere come visualizzare i grafici. Li guarderai con occhi emotivamente carichi e schermi pieni di indicatori, o li guarderai con occhi calmi e raccolti e grafici lisci e nitidi?