Menu

Risolvere una controversia con un broker forex con un avvocato specializzato

Risolvere una controversia con un broker

La forza della nostra economia si misura in gran parte dal rendimento dei nostri investimenti combinati. Sono i nostri soldi e possiamo investirli come meglio crediamo. Purtroppo, alcuni broker senza scrupoli abusano della nostra libertà di scelta inventando programmi di investimento che non hanno alcuna possibilità di successo. Questi intermediari promettono rendimenti che non possono e non intendono offrire. Sono truffatori, il loro unico obiettivo è prendere i vostri soldi.

"Ogni anno, 1,2 miliardi di sterline vengono persi a causa di truffe finanziarie nel Regno Unito" - Financial Conduct Authority (FCA).

I truffatori cercano di emulare i metodi di vendita delle società di investimento legittimo. Pertanto, il fatto che qualcuno possa contattarvi per telefono, posta, e-mail o anche tramite rinvio non deve essere considerato di per sé come un'indicazione che l'investimento è o non è sospettoso. Molte società di buona reputazione utilizzano gli stessi metodi anche per identificare efficacemente le persone che possono avere un interesse per i loro prodotti e servizi di investimento.

Una truffa può quindi essere creata e presentata come una legittima opportunità di investimento. Tuttavia, a prescindere dall'origine della frode, se si viene catturati, l'importante è non perdere la speranza.

Quali sono le tecniche di movimentazione utilizzate dai broker?

I broker disonesti hanno diverse strategie di manipolazione:

  • Manipolano i loro clienti con consigli discutibili
  • Incoraggiano i trader con offerte bonus e promesse di vincita
  • Stabilire un rapporto di fiducia con i commercianti
  • Stanno esercitando pressioni sugli investitori per depositare fondi quando hanno appena perso denaro.

L'avvocato che consigliamo ha una conoscenza approfondita di come la cattiva condotta professionale dei broker può portare a perdite finanziarie per i clienti. Questa competenza significa che egli si trova nella posizione ideale per aiutare gli investitori ad ottenere un indennizzo responsabilizzando gli intermediari negligenti.

Ecco alcuni esempi di cattiva condotta professionale da parte dei broker:

  • Raccomandazioni non adeguate al profilo dell'investitore
  • Difficoltà nel ritirare il denaro investito
  • Informazioni ingannevoli e ambigue
  • Consulenza in materia di investimenti aggressiva e inappropriata
  • Problemi nell'esecuzione degli ordini di trading
  • Malfunzionamenti sulla piattaforma di trading

Arbitrato: diritti dei traders in una controversia legale con un broker forex

Come forse sapete, il forex non solo offre interessanti prospettive di guadagno finanziario, ma comporta anche notevoli rischi. Troppo spesso sorgono conflitti sull'esecuzione degli ordini tra le parti coinvolte in una transazione (il broker e il trader). Di conseguenza, i trader sono spesso coinvolti in richieste di arbitrato forex e controversie legali.

Nella maggior parte delle giurisdizioni, le autorità locali di regolamentazione del diritto commerciale richiedono ai broker forex di partecipare a sistemi indipendenti di risoluzione delle controversie per proteggere i diritti dei trader nelle situazioni in cui una controversia di arbitrato forex non può essere risolta tra un cliente e il suo broker.

I sistemi di risoluzione delle controversie forex più noti sono:

I sistemi indipendenti di risoluzione delle controversie forex sono organizzazioni che agiscono come intermediari tra i broker e i loro clienti. Questi sistemi possono essere organizzati dallo Stato o dagli stessi operatori economici a vantaggio di altri operatori.

La risoluzione delle controversie attraverso l'arbitrato indipendente presenta alcune differenze rispetto alle procedure legali del paese in cui è stato costituito un broker.

Prima di tutto, è gratis. Quando un commerciante intraprende un'azione legale, deve pagare una tassa formale, ma presentare un reclamo con un sistema indipendente di risoluzione delle controversie non gli costa nulla. Infatti, i costi finanziari della gestione di una controversia sono a carico del broker. Far parte di un sistema indipendente di risoluzione delle controversie è obbligatorio per ottenere una licenza di intermediazione, e gli intermediari pagano una quota annuale di adesione per questo.

Presentazione di un reclamo contro un broker forex: come fare?

Quando si indaga su una controversia sul mercato forex, i mediatori considerano tutte le prove fornite dalle parti, compresi gli accordi per l'apertura di un conto e altri documenti normativi. Vi raccomandiamo pertanto di esaminare attentamente questi documenti prima di presentare il vostro reclamo.

Le leggi commerciali stabiliscono che un reclamo può essere accettato solo se i mezzi di risoluzione delle controversie attraverso le politiche interne del broker sono stati esauriti. I mediatori verificheranno quali misure sono già state adottate dalle parti per risolvere il conflitto.

Si dovrebbe anche tenere presente che la compensazione finanziaria, che può essere offerta dall'arbitrato, è limitata. Alcuni meccanismi indipendenti di risoluzione delle controversie fissano un importo massimo che sarà concesso al commerciante in caso di liquidazione di un reclamo. Inoltre, altri meccanismi indipendenti di risoluzione delle controversie prevedono un limite minimo di risarcimento. Ciò significa che non indagheranno sulle controversie al di sotto del limite minimo.

Fase 1: Cercare di risolvere il problema contattando il broker.

Contattare il broker e lamentarsi direttamente con lui - i conflitti sono spesso causati da incomprensioni, e una soluzione amichevole è facile da trovare attraverso la comunicazione. Inoltre, come detto sopra, a seconda della giurisdizione, i broker regolamentati devono avere una procedura stabilita per la gestione dei reclami, quindi in teoria il processo è semplificato.

Consigli utili: è meglio affrontare la comunicazione per posta scritta - in questo modo entrambe le parti possono seguire il problema e monitorare ciò che è stato fatto e ciò che non è stato fatto.

Un altro consiglio utile: siate pazienti, soprattutto se la vostra richiesta è complessa. Possono essere necessarie fino a 8 settimane per ottenere una risposta dal broker. Se sono trascorse otto settimane prima di ricevere una risposta al tuo reclamo, procedi alla fase successiva.

Fase 2: Contattare il servizio di mediazione finanziaria.

Se il broker non ha elaborato la vostra richiesta entro un tempo ragionevole (minimo 8 settimane), o se non siete soddisfatti della risposta ricevuta, potete contattare il Servizio di mediazione finanziaria.

Tuttavia, l'Ombudsman è tenuto ad arbitrare solo le questioni sollevate davanti al broker e i trader generalmente non sanno esattamente quali questioni legali sollevare davanti al broker. Il mediatore è quindi molto spesso portato a respingere una denuncia, anche se su altri punti, egli osserva che il broker ha agito male.

Per questi motivi, si raccomanda vivamente di rivolgersi a un avvocato specializzato che vi assisterà davanti all'Ombudsman.