Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Warrant su valuta (certificati di opzione cartolarizzati)

Warrant su valuta

Il warrant su valuta è un tipo di strumento finanziario che conferisce all'investitore il diritto, ma non l'obbligo, di effettuare un'operazione in valuta estera a un determinato prezzo di esercizio entro un determinato periodo di tempo. Possono essere utilizzati anche dagli speculatori che desiderano scommettere sul movimento del prezzo di una particolare valuta.

Questa guida fornisce agli investitori una chiara definizione dei warrant su valute, oltre a dati ed esempi chiave per spiegare il funzionamento di questi strumenti finanziari.

Spiegazione dei warrant in valuta

  • Un warrant su valuta funziona come un'opzione su valuta, ma per un periodo più lungo.
  • I warrant valutari conferiscono agli investitori il diritto, ma non l'obbligo, di effettuare un'operazione in valuta a un prezzo concordato.
  • Le società utilizzano questi contratti per coprirsi dalle fluttuazioni della valuta estera a cui sono esposte.
  • I warrant su valute possono essere utilizzati anche dagli speculatori per effettuare scommesse a lungo termine sul prezzo di una valuta, come il dollaro USA.

Warrant e opzioni in valuta

I warrant valutari funzionano in modo simile alle opzioni, concedendo il diritto di effettuare un'operazione in valuta a un prezzo specifico entro un determinato periodo di tempo. Come per le call e le put, gli investitori possono assumere posizioni corte o lunghe con i warrant su valuta. Pertanto, il loro prezzo è generalmente uguale a quello delle opzioni su valute.

La differenza principale tra i due è l'orizzonte temporale del contratto. Il ciclo di vita di un'opzione di solito non dura più di un anno, mentre i warrant su valuta possono durare un anno o più.

Perché gli investitori scelgono i warrant su valuta

I warrant su valute sono tipicamente utilizzati da società o investitori che hanno un'attività significativa in un mercato estero e hanno bisogno di coprirsi dalle fluttuazioni dei tassi di cambio per un periodo di tempo più lungo.

Ad esempio, un'azienda statunitense con impianti di produzione in Cina sarebbe colpita se lo yuan cinese si rafforzasse rispetto al dollaro, con conseguente aumento delle spese di produzione. Dato il valore dello yuan di 0,15 dollari nel giugno 2022, la società potrebbe coprirsi da tali fluttuazioni acquistando un warrant con un prezzo di esercizio di 0,15 dollari per yuan.

Se il prezzo dello yuan sale a 0,20 dollari durante il periodo di validità del contratto, il call warrant compenserebbe le perdite della società. A differenza di un'opzione call standard, il warrant su valuta può avere una scadenza di diversi anni, coprendo la posizione della società per un periodo più lungo prima di dover rinnovare il contratto.

Warrant a valuta incrociata

I warrant cross-currency funzionano come i warrant valutari, con la differenza che le due valute coinvolte nel contratto sono diverse dalla valuta nazionale dell'acquirente del contratto. Pertanto, riprendendo l'esempio precedente, la società statunitense potrebbe scegliere di sottoscrivere un warrant multivaluta che garantisca il diritto di acquistare yuan a un determinato prezzo in euro anziché in dollari.

I warrant in valuta sono comunemente utilizzati per coprire le emissioni di debito internazionale, al fine di proteggere gli obbligazionisti dalle fluttuazioni della valuta dell'obbligazione.

I warrant call possono essere utilizzati anche dagli speculatori che anticipano i movimenti dei prezzi sui mercati dei cambi e ritengono di poterne trarre profitto. Lo speculatore acquista un warrant put o call per aprire una posizione corta o lunga nella valuta in questione, proprio come avviene con i contratti di opzione standard.

Cosa sono i warrant nei mercati finanziari?

Il significato del termine warrant in finanza si riferisce generalmente a strumenti finanziari che danno al possessore il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare un titolo sottostante a un determinato prezzo per un determinato periodo di tempo - proprio come i contratti di opzione.

La differenza tra warrant e opzioni è che i warrant sono solitamente emessi dalle società stesse, mentre le opzioni sono solitamente disponibili su una borsa centrale, come il Boston Options Exchange o l'Eurex Exchange.

A questo proposito, i warrant forex si distinguono dai tipi di warrant standard per il fatto di essere negoziati attivamente sulle borse.

Strategia di trading

Come sempre, un'attenta ricerca è il primo e più importante passo per qualsiasi investitore che intenda negoziare warrant o qualsiasi altro strumento finanziario. Poiché i warrant su valute sono legati ai valori relativi di due diverse valute, è utile avere una conoscenza approfondita dei mercati in questione e in particolare della storia dei prezzi.

Esistono molte risorse online che gli investitori possono utilizzare per verificare le ultime informazioni rilevanti sui warrant su valuta, dalle pubblicazioni finanziarie generali ai siti specializzati.

Dopo aver familiarizzato con le nozioni di base attraverso una ricerca su Google, potete rivolgervi a un broker di fiducia per tutte le domande più complesse riguardanti la disponibilità e le commissioni dei warrant in valuta.

L'ultima parola sui warrant in valuta

I warrant su valute sono una versione a più lungo termine delle opzioni su valute, che consentono agli investitori di assumere una posizione lunga o corta su una valuta estera in un contratto con una scadenza di 365 giorni o più. Sebbene siano comunemente utilizzati a fini di copertura dalle società esposte alle valute estere, sono anche negoziati sui mercati azionari e possono essere utilizzati a fini speculativi.

Broker di opzioni

BrokersRegolamentoPiattaformeDeposito minimoTipi di opzioni
Germania (BaFin)IG, ProRealTime300 €Opzioni Vanilla (OTC)
Prodotti barriera (OTC)
Turbo24 (MTF)
Irlanda (FRSA) AvaOptions100 €Opzioni Vanilla (OTC)
Investire comporta il rischio di perdita. I contratti di opzione sono prodotti finanziari complessi destinati a investitori esperti.

Domande frequenti

Dove vengono negoziati i warrant su valuta?

I warrant su valuta possono essere negoziati in borsa o emessi da determinate istituzioni, come gli emittenti di debito.

Un warrant su valuta è la stessa cosa di un'opzione?

I warrant su valuta funzionano come le opzioni su valuta, in quanto conferiscono al titolare del contratto il diritto, ma non l'obbligo, di effettuare un'operazione su valuta a un determinato tasso di cambio entro un determinato periodo di tempo. Tuttavia, i warrant su valute sono attivi per un periodo molto più lungo rispetto alle opzioni.

Chi utilizza i warrant su valuta?

I warrant su valute sono spesso utilizzati da società che hanno bisogno di coprirsi da possibili fluttuazioni del tasso di cambio di un mercato estero in cui hanno un interesse. Tuttavia, poiché i warrant valutari sono disponibili sui mercati azionari, possono essere utilizzati anche dagli investitori che desiderano speculare con una scommessa a lungo termine sui movimenti valutari.

Come vengono quotati i warrant in valuta?

Poiché i warrant su valute funzionano come le opzioni su valute, possono essere prezzati allo stesso modo. Nel determinare il prezzo si terrà conto della scadenza, del tasso di esercizio e della volatilità delle valute in questione.

Come fare trading con i warrant sulle valute?

I warrant su valute sono disponibili in borsa, il che significa che, a differenza dei contratti OTC, sono disponibili per i singoli investitori e non sono limitati alle grandi entità.