Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Trading CFD su criptovalute

CFD su criptovalute

Il trading di CFD su criptovalute permette agli investitori di capitalizzare la mania delle valute di blocco che ha preso d'assalto il mondo negli ultimi anni.

Dalla creazione del bitcoin nel 2009, centinaia di altre criptovalute sono state create e ora formano una parte significativa del panorama del trading.

Questa pagina spiega in dettaglio come scambiare criptovalute usando un contratto per differenza, o CFD, fornendo informazioni chiave come come iniziare, strategie online e consigli top. Abbiamo anche elencato i broker per il trading di CFD sulle criptovalute.

Le criptovalute sono valute digitali che non esistono in forma fisica. Sono stati creati come una potenziale alternativa alle valute fiat come il dollaro americano (USD), la sterlina (GBP) e l'euro (EUR) e sono spesso decentralizzati, il che significa che nessuna banca centrale o autorità governativa li controlla. Tutte le transazioni sono registrate in un libro mastro online chiamato blockchain, che ha una speciale architettura immutabile.

Come funziona il trading di CFD sulle criptovalute?

Il trading CFD sulle criptovalute funziona allo stesso modo delle altre transazioni CFD (contratto per differenza). Due parti stipulano un contratto che stabilisce che la differenza tra il valore di apertura e quello di chiusura del bene sarà pagata dal broker o dall'investitore (a seconda del tipo di commercio e della direzione del movimento del prezzo).

I CFD sono derivati, quindi i trader non assumono la proprietà dell'attività sottostante, semplicemente guadagnano o perdono denaro in base al cambiamento del suo valore. Il trading di CFD sulle criptovalute permette agli investitori di guadagnare dalle tendenze al rialzo e al ribasso attraverso posizioni lunghe, essenzialmente una scommessa che il prezzo salirà, e posizioni corte, una scommessa su un valore in calo.

L'alta volatilità delle criptovalute le ha rese una scelta primaria per i CFD, dato che le frequenti e grandi fluttuazioni offrono ai trader molte opportunità di generare profitti impressionanti, specialmente quando si fa trading con la leva. Per esempio, la volatilità della criptovaluta Ethereum (ETH) l'ha resa un asset attraente per il trading di CFD. Solo nella prima metà del 2021, il prezzo è passato da 730 dollari a poco più di 4.100 dollari, prima di scendere di nuovo a poco meno di 1.780 dollari.

Vantaggi del trading di CFD sulle criptovalute

  • Sicurezza - Il trading di CFD offre un facile accesso ai mercati di criptovalute senza la necessità di un portafoglio digitale, dove immagazzinare tutti i token che possiedi. Ci sono state alcune storie dell'orrore sui portafogli digitali che sono stati compromessi, ma poiché i CFD non richiedono la proprietà di un bene, evitano questo problema.
  • Trading su margine - Gli investimenti iniziali richiesti per aprire operazioni CFD possono essere una frazione del valore totale dell'operazione, rendendoli più accessibili. Inoltre, qualsiasi leva aggiunta al commercio significa che i guadagni sono moltiplicati, aumentando ulteriormente i profitti.
  • Alta liquidità - Per investire in criptovalute, è necessario scambiare valuta fiat per la criptovaluta di tua scelta, il che a volte può richiedere tempo per la convalida. Questo non solo può essere scomodo, ma può anche farvi perdere soldi se la valuta cambia valore prima che lo scambio sia fatto. Il trading di Crypto CFD evita questo problema, dato che non è richiesto alcuno scambio di valuta e i contratti sono fatti usando valute fiat.

Svantaggi del trading di cripto CFD

Alto rischio - l'uso della leva finanziaria, specialmente con un asset così volatile come le criptovalute, comporta sia un aumento dei profitti che un aumento del rischio. Con il trading di margine, le perdite sono amplificate tanto quanto i profitti, il che può anche portare alla perdita di più denaro di quello originariamente scommesso o esistente nel conto di trading. Questo problema è così significativo che molti regolatori hanno limitato la leva massima, o vietato del tutto questi strumenti.

Costi elevati - Il trading di CFD sulle criptovalute spesso comporta commissioni aggiuntive per l'apertura di posizioni, la chiusura di posizioni e l'estensione delle scadenze. Una scadenza è un punto in cui, se non avete chiuso la vostra posizione, essa è chiusa per voi. Questo può accadere sia che la vostra posizione sia positiva o negativa, anche se potreste essere in grado di pagare una tassa per estendere la scadenza. Tuttavia, è improbabile che questa tassa sia insignificante e si possono accumulare rapidamente dei costi spingendo ripetutamente la scadenza, aspettando una posizione di chiusura ideale, che si allontana ogni volta di più.

Poca varietà - Se vuoi fare trading utilizzando una vasta gamma di criptovalute diverse, è meglio evitare i CFD, poiché c'è una scelta limitata di monete al di fuori delle più grandi e conosciute, come Bitcoin, Ethereum e Litecoin.

Come iniziare a fare trading

Scegliere un broker

Per scambiare CFD avrai bisogno di un conto con un broker che fornisce l'accesso a una piattaforma di trading online. Ci sono molti broker in tutto il mondo che offrono il trading di CFD, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi, quindi è necessario trovare quello più adatto a te.

Cercate broker che offrano una protezione del saldo negativo, che assicura che non possiate perdere più dei fondi già presenti nel vostro conto. Inoltre, probabilmente vorrai usare un broker che ti permetta di impostare ordini stop-loss sui tuoi trade. Queste sono azioni che ti permettono di ridurre le tue perdite se il prezzo del bene sottostante si muove nella direzione opposta alla tua previsione, chiudendo la posizione ad un livello predefinito.

I prezzi possono fare una grande differenza per il tuo successo nel trading di cripto CFD, specialmente se segui una strategia a breve termine. Le tasse e le commissioni possono consumare rapidamente i profitti che fai, quindi cerca broker con strutture di prezzo trasparenti e competitive, compresi gli swap overnight, le commissioni di transazione e gli spread.

Dovresti anche considerare alcune delle caratteristiche extra opzionali che molti broker offrono, compresi i conti demo per fare pratica con i CFD sulle criptovalute in un ambiente simulato e privo di rischi, funzioni di trading automatizzate e corsi educativi.

Strategie

Il trading senza una strategia in atto è un affare rischioso, poiché si possono accumulare rapidamente grandi perdite. L'alto rischio associato ai CFD significa che devi considerare attentamente la tua propensione al rischio e trovare un approccio di gestione che si adatti alla tua strategia.

Due strategie popolari per il trading di CFD sulle criptovalute includono:

Trading di breakout

Questa strategia comporta l'identificazione di un canale di livelli di resistenza e supporto tra i quali l'asset oscilla costantemente. Un trader di breakout aspetta che il prezzo sfondi uno di questi livelli per aprire una posizione quando il breakout si consolida e diventa una nuova tendenza.

Trading contrarian

Questa strategia è simile allo swing trading, consiste nello scommettere contro una tendenza consolidata mentre si anticipa la sua inversione. Questo può essere indicato in diversi modi, per esempio da un calo del volume di scambio.

Per altre strategie di trading e altre indicazioni e consigli, vedi la nostra guida alle strategie di trading.

Regolamenti di trading

Il trading di CFD nelle criptovalute è spesso strettamente regolato in modo che i trader siano protetti da potenziali truffe, broker inaffidabili e pratiche predatorie. Se fai trading in Europa, cerca i broker regolati dalla Cyprus Securities & Exchange Commission (CySEC) o dalla European Securities and Markets Authority (ESMA). I mercati europei hanno inasprito le restrizioni sul trading di CFD, imponendo un limite di 1:2 sulla leva finanziaria offerta ai clienti al dettaglio.

Si noti che la FCA ha vietato ai broker con sede nel Regno Unito di vendere CFD su criptovalute ai trader al dettaglio, anche se i residenti possono aprire conti con broker offshore per continuare a fare trading di CFD su criptovalute.

Negli Stati Uniti, i CFD sono vietati completamente, cripto o no. Tuttavia, alcune piattaforme internazionali accettano clienti statunitensi, quindi se sei un trader con sede negli Stati Uniti, dovrai cercare dei broker adatti. L'Australian Securities and Investments Commission (ASIC) si è allineata alle regole imposte dall'ESMA.

Consigli per il trading

Guadagnare esperienza

Usa i conti demo forniti dai broker per capire come funziona il trading di CFD e per vedere l'impatto della leva finanziaria sulle tue operazioni. La moltiplicazione dei guadagni sui trade di successo che la leva può produrre può rendere la tentazione di continuare ad andare il più in alto possibile, ma bisogna stare attenti a capire i rischi.

I conti demo possono anche aiutarvi a scegliere un broker testando i loro sistemi, le piattaforme di trading e le strutture delle commissioni prima di aprire un conto live. Puoi anche esplorare nuovi mercati e testare o raffinare le strategie senza rischiare denaro reale.

Formazione e consulenza

Alcuni broker offrono consigli di trading e guide che possono aiutarvi ad avere successo e a diventare più informati. Ci sono molti corsi, forum, blog, video, libri, ebook e tutorial che puoi trovare online e che ti forniscono informazioni per fare previsioni potenzialmente migliori sui prezzi delle criptovalute.

Attieniti al tuo piano

Il trading di CFD su criptovalute può trasformarsi rapidamente in un esercizio emotivo, con la volatilità del mercato che causa grandi oscillazioni di prezzo in entrambe le direzioni. È quindi importante mantenere la calma e pensare bene prima di prendere decisioni di trading potenzialmente avventate.

Tenere un diario

Tieni un registro di tutte le informazioni relative al tuo trading di CFD prima, durante e dopo i tuoi scambi. Questo include il prezzo e il tempo di entrata, il prezzo di chiusura obiettivo, le perdite che tollereresti, il prezzo e il tempo di uscita, perché hai fatto il trade e cosa hai imparato dal trade. Queste informazioni possono aiutarvi a individuare le tendenze nel futuro e identificare quali strategie o decisioni hanno avuto successo o meno.

Parola finale sul trading di CFD nelle criptovalute

Il trading di CFD è un'attività ad alto rischio e alta ricompensa che ti permette di speculare sui successi e i fallimenti delle criptovalute e dei progetti di finanza decentralizzata per il tuo guadagno finanziario. Questi strumenti sono altamente regolamentati dati i rischi che impongono, anche se ci sono molte strategie di gestione del rischio che si possono attuare per cercare di contrastarli. Se vuoi entrare nel trading di CFD, assicurati di fare la tua dovuta diligenza, prova i broker, gli asset e le strategie su un conto demo prima di scommettere soldi veri e segui la nostra guida per trovare i migliori broker.

Domande e risposte

Cos'è un CFD?

Un Contratto per differenza (CFD) è un accordo di trading tra due parti in cui il pagamento dipende dalla differenza tra il prezzo di apertura e di chiusura dell'attività. Dal punto di vista del trader, può guadagnare dalla caduta o dall'aumento del prezzo di un'attività comprando il giusto tipo di CFD (lungo o corto).

Il cripto trading è un CFD?

Il trading di criptovalute non comporta sempre l'uso di CFD, ma è un'opzione popolare per coloro che non vogliono possedere fisicamente i token. Questo riduce il rischio di avere il proprio portafoglio digitale violato, ma può comportare costi di transazione aggiuntivi.

Quali sono gli orari di apertura e chiusura del mercato delle criptovalute?

Poiché le criptovalute non sono scambiate su un mercato regolamentato specifico, sono aperte al trading 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, tutto l'anno. Ci sono periodi di alta e bassa attività di mercato che spesso seguono le ore di punta degli scambi fisici popolari, che possono influenzare i profitti attraverso lo slippage e la volatilità.

Con quali criptovalute si possono scambiare CFD?

In generale, i broker offrono solo CFD per le criptovalute con la maggiore capitalizzazione di mercato. Questi includono Bitcoin, Ripple, Ethereum e Litecoin.

Cosa significa margin trading di cripto?

Il trading con margine comporta l'utilizzo della leva del tuo investimento con un prestito dal tuo broker per comprare un CFD che è molto più grande di quello che puoi permetterti. In altre parole, metti solo una parte, o margine, della dimensione totale della posizione sulla linea. Per esempio, se un trade di 100 dollari ha un margine del 5%, devi pagare solo 5 dollari per entrare nel CFD. Questo sistema può permetterti di fare profitti molto più grandi che altrimenti, ma può anche farti perdere più soldi di quanti ne hai messi.

Brokers Sede legale Licenza CFD Crypto Aprire un conto
AustralianoFCA, ASIC, CySEC, BaFin, DFSA, SCB, CMA21Pepperstone
Germania FCA, BaFin, ASIC, FINMA, FSCA, MAS, FMA, DFSA, JFSA, CFTC 15 IG
Polonia FCA, KNF, CySEC, BIFSC, CNMV, DFSA 49 XTB
CiproCySEC, FCA, ASIC, BVI FSC, FSCA27Markets
Estonia CySEC, FCA, ASIC, JSC, OCRCVM, FSCA 42 Admirals
ASIC: Australia, BaFin: Germania, BIFSC: Belize, BVI FSC: Isole Vergini britanniche, BACEN e CVM: Brasile, CySEC: Cipro, CNMV: Spagna, CMVM: Portogallo, CSSF: Lussemburgo, CFTC: USA, CBFSAI: Irlanda, CMA : Oman, DFSA: Dubai, FCA: Regno Unito, FINMA: Svizzera, FSPR - FMA: Nuova Zelanda, FRSA: Abu Dhabi, FSA: Seychelles, FSCA: Sud Africa, JFSA: Giappone, JSC: Giordania, KNF: Polonia , MAS: Singapore, IIROC: Canada, SCB: Bahamas, VFSC: Vanuatu
Il trading di CFD si basa sulla speculazione e comporta un significativo rischio di perdita, quindi non è adatto a tutti gli investitori (il 74-89% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro nel trading di CFD).