Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Mercati centralizzati: come funzionano?

Mercati centralizzati

Un mercato centralizzato è un tipo di struttura di mercato finanziario in cui tutti gli ordini sono indirizzati a una borsa centrale piuttosto che a una serie di mercati concorrenti.

Questo accelera il processo di compravendita e garantisce la correttezza del trading.

I mercati centralizzati sono solitamente supervisionati da un'autorità di regolamentazione per garantire che tutti i partecipanti abbiano uguale accesso alle informazioni e alle opportunità.

Il mercato centralizzato più noto è la Borsa di New York (NYSE).

Altri esempi sono il Nasdaq, il CME Group e la Borsa di Londra (LSE).

Il trading su un mercato centralizzato presenta diversi vantaggi, tra cui i seguenti:

  • Efficienza nella scoperta dei prezzi
  • Costi di transazione più bassi
  • Maggiore trasparenza
  • Miglioramento della liquidità

Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi da considerare, come ad esempio

  • Concentrazione del potere
  • Manipolazione da parte di insider
  • Mancanza di riservatezza

La decisione di operare su un mercato centralizzato dipende dai propri obiettivi di trading e dalla propria tolleranza al rischio.

In ultima analisi, spetta al trader decidere quale tipo di struttura di mercato sia la migliore per lui/lei.

Mercato centralizzato vs. mercato decentralizzato

La differenza principale tra un mercato centralizzato e uno decentralizzato è chi controlla il flusso degli ordini.

In un mercato centralizzato, tutti gli ordini sono indirizzati a una borsa centrale. Ciò significa che la borsa può mettere in contatto diretto acquirenti e venditori.

In un mercato decentralizzato, non esiste una borsa centrale. Gli ordini vengono invece indirizzati a diversi mercati concorrenti. Può quindi essere più difficile trovare acquirenti o venditori disposti a farlo.

I mercati centralizzati sono generalmente più efficienti di quelli decentralizzati. Inoltre, tendono ad avere costi di transazione inferiori e una migliore liquidità. Tuttavia, possono essere vulnerabili alla manipolazione da parte degli addetti ai lavori.

I mercati decentrati possono essere più resistenti alla manipolazione, ma possono essere meno efficienti e avere costi di transazione più elevati.

I mercati decentralizzati stanno guadagnando popolarità?

Con l'affermarsi della tecnologia blockchain, i mercati decentralizzati stanno guadagnando popolarità.

Il mercato decentralizzato più noto è quello delle criptovalute. Le criptovalute sono beni digitali che utilizzano la crittografia per proteggere le transazioni.

Il Bitcoin, la prima e più nota criptovaluta, è stato creato nel 2009 come sistema di moneta elettronica peer-to-peer.

Da allora sono state create migliaia di altre criptovalute.

Le criptovalute sono spesso scambiate su borse decentralizzate, ovvero piattaforme online che consentono agli utenti di acquistare e vendere criptovalute senza la necessità di un'autorità centrale.

Tra le borse decentralizzate più popolari vi sono IDEX, Binance DEX e Kyber Network.

Le borse decentralizzate offrono una maggiore privacy, ma una minore supervisione normativa.

Possono anche essere meno facili da usare e avere una minore liquidità.

Mercato over-the-counter (OTC)

Un mercato over-the-counter (OTC) è un mercato decentralizzato in cui due parti negoziano direttamente tra loro senza bisogno di una borsa centrale.

I mercati OTC sono spesso utilizzati per strumenti finanziari più complessi, come i derivati (ad esempio gli swap) e alcuni tipi di obbligazioni.

Possono essere utilizzati anche per beni illiquidi, come dipinti rari o auto d'epoca.

Il principale vantaggio del trading su un mercato OTC è che può essere effettuato 24 ore su 24, sette giorni su sette. Al contrario, la maggior parte dei mercati centralizzati ha orari fissi.

Questa flessibilità può essere utile per i trader che non possono operare in determinati mercati. Ad esempio, un trader in Asia potrebbe non essere in grado di negoziare facilmente le ore del mercato statunitense.

Un altro vantaggio è che i mercati OTC sono generalmente meno regolamentati rispetto alle borse, il che può renderli interessanti per le imprese che vogliono evitare requisiti di divulgazione rigorosi.

Confronto di agenti di borsa

Brokers
Commissioni di intermediazione Azioni Nessuna commissione per un volume massimo mensile di 100.000 euro e poi 0,20%.
Conto demo
La nostra opinioneTrading senza commissioni, ma con una scelta di titoli limitata a 3.289 azioni e 358 ETF.
  XTB
L'investimento comporta un rischio di perdita

FAQ - Mercato centralizzato

Che cos'è un mercato centralizzato?

Un mercato centralizzato è un mercato in cui tutti gli ordini sono indirizzati a una borsa centrale. Questo tipo di mercato è generalmente più efficiente di un mercato decentralizzato.

Quali sono i vantaggi del trading su un mercato centralizzato?

I vantaggi del trading su un mercato centralizzato sono :

  • Efficienza nella scoperta dei prezzi
  • Costi di transazione più bassi
  • Maggiore trasparenza e liquidità

Quali sono gli svantaggi del trading su un mercato centralizzato?

Gli svantaggi del trading su un mercato centralizzato sono :

  • Concentrazione del potere
  • Manipolazione da parte di insider
  • Mancanza di riservatezza.

Il mercato azionario è un mercato centralizzato o decentralizzato?

Il mercato azionario è considerato un mercato centralizzato.

Tutti gli ordini vengono inoltrati alle borse, come la Borsa di New York o il Nasdaq.

Qual è un esempio di mercato decentralizzato?

Il mercato delle criptovalute è un esempio di mercato decentralizzato.

Le criptovalute sono gettoni digitali o virtuali che utilizzano la crittografia per proteggere le transazioni e controllare la creazione di nuove unità.

Le criptovalute sono decentralizzate, il che significa che non sono soggette al controllo di alcun governo o istituzione finanziaria. (Anche se i governi possono effettivamente chiuderle, se lo desiderano, ad esempio rimuovendo la possibilità di depositare e ritirare denaro dagli scambi di criptovalute).

La criptovaluta più conosciuta è il Bitcoin, ma ne esistono molte altre, come Ethereum, Litecoin e Monero.

Le criptovalute sono spesso scambiate su borse decentralizzate e possono essere utilizzate anche per acquistare beni e servizi.

Che cos'è un mercato OTC?

Un mercato OTC è un mercato decentralizzato in cui due entità possono negoziare direttamente tra loro senza bisogno di una borsa centrale.

I mercati OTC sono spesso utilizzati per strumenti finanziari più complessi, come i derivati, che non possono essere facilmente negoziati in borsa.

Inoltre, i mercati OTC sono spesso utilizzati per operazioni troppo grandi per essere eseguite in borsa, o in caso di mancanza di liquidità nel mercato negoziato in borsa.

I mercati OTC sono talvolta definiti anche "over-the-counter trading" o "dealing".

Conclusione - Mercato centralizzato

Un mercato centralizzato è un tipo di struttura di mercato finanziario in cui tutti gli ordini sono indirizzati a una borsa centrale. Questo accelera il processo di compravendita e garantisce l'equità delle transazioni.

I mercati centralizzati sono solitamente supervisionati da un'autorità di regolamentazione per garantire che tutti i partecipanti abbiano pari accesso alle informazioni e alle opportunità.

Il mercato centralizzato più noto è la Borsa di New York (NYSE). Altri esempi sono Nasdaq, CME Group e la Borsa di Londra (LSE).

La negoziazione su un mercato centralizzato presenta diversi vantaggi, tra cui una migliore liquidità, minori costi di transazione e una maggiore efficienza.

Tuttavia, i mercati centralizzati possono essere vulnerabili alla manipolazione da parte degli addetti ai lavori.

I mercati decentralizzati sono un altro tipo di struttura del mercato finanziario in cui non esiste una borsa centrale. Gli ordini vengono invece indirizzati a diversi mercati concorrenti.

Il mercato decentralizzato più noto è quello delle criptovalute. Altri esempi sono il mercato OTC e alcuni mercati obbligazionari.

I mercati decentralizzati offrono maggiore privacy e flessibilità, ma possono essere meno facili da usare e presentare costi di transazione più elevati. In definitiva, la struttura di mercato migliore per voi dipenderà dai vostri obiettivi e preferenze di trading.