Menu

Forex: I vantaggi del trading valutario

forex

Il Forex è aperto 24 ore al giorno,
5 giorni alla settimana

A differenza dei mercati azionari, il forex è aperto 5 giorni alla settimana ininterrottamente. I singoli investitori che non hanno necessariamente il tempo di negoziare durante il giorno possono quindi operare in tempo reale sul mercato dei cambi quando lo desiderano e non ad orari fissi.

 

Forex è il mercato finanziario
più liquido del mondo

L'enorme volume di valute scambiate ogni giorno in tutto il mondo (più di 5 trilioni di dollari) permette l'esecuzione istantanea degli ordini a prezzi visualizzati in tempo reale e garantisce la stabilità dei prezzi. L'elevata liquidità del mercato dei cambi consente di convertire rapidamente le operazioni di acquisto o di vendita senza provocare grandi fluttuazioni dei prezzi. Lo slittamento (il divario tra il prezzo dell'ordine e il prezzo effettivamente eseguito) è quindi notevolmente ridotto. In confronto, il mercato azionario è soggetto a manipolazione dei prezzi, spread più ampi e maggiori rischi di fluttuazione dei prezzi a causa dei minori volumi negoziati ogni giorno. Anche le banche centrali non possono influenzare i prezzi delle valute in modo sostenibile!

 

Gli indicatori economici sono facili da tracciare e comprendere

Le fluttuazioni dei tassi di cambio in Forex sono influenzate da indicatori macroeconomici. Non vi è alcun reato di avviare un'iniziativa sul mercato forex, in quanto indicatori quali i tassi di interesse della banca centrale, il tasso di disoccupazione, il tasso di inflazione, il prodotto interno lordo o la politica fiscale sono noti in anticipo a tutti i trader. Pertanto, a differenza del mercato azionario, che è influenzato da dati microeconomici, ci sono pochissimi indicatori da monitorare, per cui è più facile monitorare l'andamento del mercato dei cambi.

 

I costi di transazione sono molto bassi

Uno dei vantaggi del Forex e del trading valutario è che i broker non addebitano commissioni di transazione. Essi sono remunerati dalla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita (lo spread). Rispetto alla negoziazione di azioni attraverso un broker online, il costo di una transazione Forex è dieci volte inferiore e non è prevista alcuna commissione di custodia o volume minimo di transazione imposto. Indipendentemente dalle dimensioni della transazione, i costi e le condizioni di trading sono spesso gli stessi.

 

L'effetto leva

La fluttuazione media delle valute è inferiore all'1%. La leva finanziaria offerta dai broker (tra 100:1 e 500:1) e quindi necessaria per il trading valutario. Aumenta notevolmente le possibilità di guadagno ma anche di perdita. I trader Forex possono per esempio con una leva di 100:1 prendere una posizione di 500.000 € con un deposito di margine di soli 5000 €. Con tale leva, anche minime fluttuazioni di mercato avranno un forte impatto sul capitale di trading. I prodotti a margine di negoziazione richiedono pertanto una rigorosa disciplina nella gestione del rischio e l'uso sistematico di ordini limite e stop-loss.

 

Negoziare il mercato con una tendenza al ribasso o al rialzo

Effettuando una transazione sul mercato dei cambi, si acquista la valuta di base e contemporaneamente si vende la valuta della controparte. Gli investitori possono quindi operare sul mercato con una tendenza al ribasso o al rialzo (breve o lungo). La possibilità di guadagno è quindi possibile indipendentemente dall'andamento.

Precedente : Come funziona il trading di valute?
 Seguente : Il miglior momento per fare trading sul Forex