Menu

Broker di CFD

AvaTrade  Admiral Markets

XM  IG

XTB  Plus500

Pepperstone  ActivTrades

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

Bitpanda

Conto finanziato

FundedNext  FTMO

E8  The 5%ers

City Traders Imperium  

Dati di mercato di livello II e portafoglio ordini

Dati di mercato di livello II

Un sottoinsieme spesso sottovalutato dell'analisi tecnica, chiamato dati di mercato di II livello, può essere molto utile per i trader. I dati di mercato di II livello presentano una gamma più ampia di ordini di mercato al di fuori dei prezzi di base bid, ask e market. In altre parole, integrano le informazioni disponibili nel Livello I.

Che cos'è una quotazione di livello II?

I dati di livello II sono noti anche come "profondità del mercato", in quanto indicano il numero di azioni, contratti o lotti disponibili a ciascun prezzo.

Inoltre, viene comunemente definito "portafoglio ordini", in quanto mostra una serie di ordini che sono stati piazzati e sono in attesa di essere eseguiti. Gli ordini vengono eseguiti quando acquirenti e venditori sul mercato si accordano per effettuare una transazione a un determinato prezzo.

Dati di mercato di livello I

I dati di livello I comprendono i seguenti elementi:

Prezzo di offerta: il prezzo più alto al quale un operatore di mercato è disposto ad acquistare un'attività o un titolo.

Dimensione dell'offerta: la quantità dell'attività che gli operatori di mercato intendono acquistare al prezzo di offerta. Può essere un numero di azioni (ad esempio, azioni), contratti (ad esempio, futures) o lotti (ad esempio, valute). Questo numero viene talvolta diviso per 100 (e talvolta per un altro numero) semplicemente per ridurre il numero di cifre da utilizzare.

Prezzo di acquisto: il prezzo più basso al quale un operatore di mercato è disposto a vendere un'attività o un titolo.

Dimensione della domanda: quantità dell'attività che gli operatori di mercato intendono vendere al prezzo richiesto. Può trattarsi di un numero di azioni, contratti o lotti.

Prezzo di mercato (a volte ultimo prezzo): Il prezzo al quale è stato regolato l'ultimo scambio.

Dimensione del mercato (a volte ultima dimensione): Il numero di azioni, contratti o lotti coinvolti nell'operazione precedente.

L'analisi tecnica tradizionale, che prevede il trading sulla base dell'azione dei prezzi o di indicatori che comportano trasformazioni dei prezzi e/o dei volumi, si basa su dati di Livello I. I dati standard di livello I possono essere visualizzati con il mouse.

I dati standard di livello I possono essere visualizzati dal vostro broker. Ad esempio, ecco i dati di livello I per il titolo Google (GOOG):

Dati di mercato di livello I

Questi dati mostrano l'offerta, la domanda, il prezzo di mercato corrente, la dimensione attuale (la dimensione dell'offerta e della domanda è di circa 200 azioni, come indicato dal "2×2").

Dati di mercato di livello II (profondità del mercato/libro degli ordini)

I dati di livello II comprendono diversi prezzi di acquisto e di vendita. Mostrano le offerte di acquisto e di vendita degli altri operatori di mercato a diversi livelli di prezzo. Oltre ai dati di livello I, il livello II include i livelli di offerta e di vendita fissati da altri market maker.

Cosa sono i market maker? Sono operatori in titoli o attività che forniscono liquidità al mercato essendo disposti ad acquistare e vendere a prezzi specifici in qualsiasi momento.

Per la maggior parte dei trader, i dati di Livello I sono disponibili presso il proprio broker. E spesso, ma non sempre, gratuitamente.

Chi ha bisogno di dati più approfonditi, come il tipo di dimensione dell'ordine e il prezzo a cui si trova, ha bisogno di dati di Livello II. Questi sono spesso forniti dai broker a pagamento. Alcuni broker possono fornirli gratuitamente o non fornirli affatto. I dati di livello II sono generalmente più costosi di quelli di livello I sulle piattaforme di trading di azioni e futures. Su molti broker FX sono regolarmente gratuiti.

Per illustrare la differenza tra i dati di Livello I e quelli di Livello II, supponiamo che stiate negoziando un'azione con un prezzo di $25,00; l'offerta è di $24,98 e l'offerta è di $25,02. Questi sono i dati standard di Livello I. Questi sono i dati standard del Livello I.

Il livello II comprende un elenco di prezzi di domanda e di offerta su e giù per la scala. Ad esempio, si possono vedere offerte a 24,95 e 24,92 dollari, più significative rispetto alle offerte del Livello I e alle offerte a 25,05 e 25,08 dollari. In generale, sono presenti da cinque a venti offerte diverse, tutte provenienti da diversi market maker e partecipanti al mercato.

Cosa sono le valutazioni di livello II?

Ecco un elenco delle informazioni incluse nei dati del Livello II:

Prezzi di offerta multipli: i dati del Livello II includono il prezzo di offerta del Livello I e tutti gli altri prezzi di offerta al di sotto di tale cifra. Nei mercati più liquidi (quelli con il maggior numero di transazioni), è probabile che si vedano prezzi d'offerta per ogni singolo incremento di prezzo, ad esempio per ogni 0,01 dollari in un'azione a grande capitalizzazione. Se le attività o i titoli presentano ampi spread denaro-lettera (cioè la differenza tra il prezzo di domanda e quello di offerta è pari o superiore allo 0,1% del prezzo del titolo), è probabile che anche i dati sulla profondità del mercato presentino ampi spread denaro-lettera.

Dimensione dell'offerta: la quantità dell'attività che gli operatori di mercato cercano di acquistare a diversi prezzi di offerta.

Prezzi di domanda multipli: si tratta del prezzo di domanda nei dati di Livello I e dei prezzi di domanda al di sopra di tale cifra. Come per i dati di offerta, i prezzi di domanda sono generalmente relativamente vicini tra loro nei mercati più liquidi. Nei mercati meno scambiati e più illiquidi, le offerte saranno più distanti.

Dimensione della domanda: la quantità di attività che gli operatori di mercato cercano di acquistare ai diversi prezzi richiesti.

Esempio di dati di mercato di livello II

Di seguito è riportato un esempio di dati di livello II per un titolo NASDAQ:

mercato di livello II

La parte superiore del grafico mostra i prezzi di acquisto (160.950) e di vendita (160.960), ovvero i dati standard del Livello I.

I dati del Livello II includono le offerte nella parte inferiore della colonna centrale sinistra e le richieste nella parte inferiore della colonna centrale destra.

Immediatamente a sinistra dei prezzi di offerta (colonna che inizia con 160.950) si trova la dimensione, o il numero di azioni, offerte a quel livello.

La colonna successiva è la dimensione cumulativa. Rappresenta il numero totale di azioni che verrebbero offerte per sostenere il prezzo dell'azione prima che raggiunga quel prezzo.

Lo stesso avviene sul lato dell'offerta (lato destro).

Le colonne all'estrema sinistra e all'estrema destra rappresentano i diversi market maker.

Molti trader amano osservare il numero cumulativo di azioni offerte ad ogni livello. Se c'è uno squilibrio, questo può indicare da che parte sta il mercato rispetto a un particolare titolo o asset. I trader possono anche osservare l'entità delle offerte e delle proposte per farsi un'idea generale della probabile direzione del mercato.

In questo particolare esempio, ci sono più azioni in offerta sul lato della domanda (lato sinistro), il che indica che gli acquirenti sono, di fatto, più forti dei venditori. Di conseguenza, un trader potrebbe essere informato di una tendenza rialzista, dato che i dati di livello II/il book degli ordini sono coinvolti nel processo decisionale.

In termini di ulteriori esempi, ma basati solo sui dati del Livello I, vediamo qui sotto un'obbligazione Ford (F) con una dimensione di offerta di 80.000 dollari e una dimensione di domanda di 3.000 dollari. Ciò significa che il mercato sta chiaramente salendo, o si aspetta che questo particolare titolo salga.

obbligazione Ford (F)

Vediamo la stessa cosa sul prossimo bond di Petrobras (PETBRA), dove la dimensione è di $250K in offerta e $155K in domanda. Una maggiore offerta rispetto alla domanda rappresenta un mercato toro.

Petrobras

Nel caso di Omega Healthcare Investors (OHI), si può notare una dimensione circa doppia alla domanda rispetto all'offerta. Ciò indica una tendenza più ribassista.

Omega Healthcare Investors

Alcuni trader cercano anche una possibile asimmetria in termini di posizione degli ultimi scambi. Se il numero di transazioni è più vicino all'offerta (prezzo più basso), ciò può indicare che il prezzo è in tendenza al ribasso. Se il maggior numero di transazioni avviene vicino all'offerta (prezzo più alto), ciò può indicare che il prezzo è incline a salire.

Naturalmente, nulla di tutto ciò è infallibile. Gli ordini possono intervenire in qualsiasi momento per influenzare la direzione del mercato.

Conclusione

I dati di mercato di Livello II, noti anche come "profondità del mercato" e portafoglio ordini, esaminano i prezzi bid e ask e le dimensioni oltre i prezzi bid e ask più vicini al prezzo di mercato nei dati di Livello I. I day trader possono ricevere sia dati di Livello I che di Livello II, ma anche dati di Livello II.

I day trader possono ricevere i dati di mercato sia di Livello I che di Livello II attraverso la loro società di brokeraggio. I dati di livello II dovrebbero essere disponibili per le azioni e i futures. Tuttavia, potrebbero essere a pagamento. Alcuni broker forniscono gratuitamente i dati di livello I e II, ma possono compensare addebitando commissioni più elevate per ogni operazione.

Molti broker FX offrono dati di mercato di Livello II, ma alcuni non li offrono. Molti forniscono solo i dati di Livello I e una piattaforma grafica.

I dati di livello II non vengono solitamente utilizzati come strategia di trading in modo isolato. I day trader li utilizzano di solito insieme alle strategie di analisi tecnica o all'analisi fondamentale. Tuttavia, possono essere un'ulteriore forma di analisi per informare meglio il processo decisionale.

Confronto di agenti di borsa

Brokers
Commissioni di intermediazione Azioni Nessuna commissione per un volume massimo mensile di 100.000 euro e poi 0,20%.
Conto demo
La nostra opinioneTrading senza commissioni, ma con una scelta di titoli limitata a 3.289 azioni e 358 ETF.
  XTB
L'investimento comporta un rischio di perdita