Menu

Brokers

AvaTrade  Admiral Markets

XM  Skilling

XTB  FxOpen

Plus500  JFD Brokers  

Trading Sociale

darwinex  ZuluTrade

Borsa

DEGIRO

Investir comporta rischi di perdite

Criptovaluta

Binance  Coinhouse

OKEx  Kraken

Skrill  PrimeXBT

Bitpanda

Pensa come un trader professionista per aumentare le tue possibilità di vincere

Pensa come un trader professionista

Se metti un trader professionista nella stessa stanza con due trader in difficoltà, tutti con la stessa strategia e lo stesso equipaggiamento, il trader professionista probabilmente farà molto meglio dei trader in difficoltà. Perché? Cosa fa il professionista per aumentare le sue possibilità di vincere gli scambi? D'altra parte, che cosa fanno i trader che lottano e che danneggiano le loro possibilità di ottenere trade vincenti?

Potresti essere sorpreso di apprendere che le entrate nel commercio sono solo una parte di un commercio vincente. Avere la fiducia di entrare in questi trade e sviluppare il tuo "istinto" è qualcosa che dà ai trader professionisti un vantaggio sui dilettanti. Il successo sul mercato si basa sia su un processo analitico che su un processo mentale, e non si può diventare un trader costantemente redditizio se questi due processi non sono in sincronia tra loro. Discutiamo di ciò che ti darà quel vantaggio mentale, e speriamo che alla fine di questa lezione tu abbia acquisito una solida visione di ciò che puoi fare per aumentare le tue possibilità di fare trade vincenti.

Pensare come un trader professionista

Si può dare a diversi traders la stessa strategia di trading, alcuni otterranno risultati positivi mentre altri perderanno i loro soldi, quindi è abbastanza chiaro che i fattori principali che decidono il successo o il fallimento nel mercato sono le "altre cose".

Non fraintendetemi, credo fermamente che sia molto importante avere un metodo di trading semplice e logico, come la price action. Tuttavia, solo perché hai una strategia di trading semplice ed efficace non significa che farai soldi, e questo è il punto del trading che la maggior parte dei trader principianti e in difficoltà sembrano non capire. Non puoi fare soldi in modo consistente sui mercati se non fai bene "le altre cose"... il che significa che devi davvero seguire il tuo metodo di trading con disciplina e gestire correttamente il tuo capitale. Se non fai queste "altre cose", anche un metodo di trading con un tasso di successo del 90% non funzionerà per te.

I trader dilettanti e i trader perdenti tendono a pensare molto di più ai profitti e alle ricompense che alla gestione del rischio e alla realtà molto reale che possono perdere soldi in qualsiasi operazione. È davvero molto semplice: se siete pienamente consapevoli che qualsiasi commercio può trasformarsi in una perdita, sarete molto esigenti riguardo ai commerci su cui rischiate i vostri soldi. Se siete consapevoli di questo, ma ancora non prestate attenzione al rischio, siete semplicemente degli incoscienti, questo è ciò che chiamiamo "gioco d'azzardo".

Un trader professionista è un abile gestore del rischio che cerca di sfruttare scenari ad alta probabilità nel mercato, non qualcuno che gioca ciecamente i suoi soldi nei mercati senza alcun processo o metodo dietro le sue azioni.

Una citazione di Paul Tudor Jones riassume perfettamente il pensiero di un trader professionista:

Penso sempre a perdere soldi piuttosto che a guadagnarli. Non pensare a fare soldi, pensa a proteggere quello che hai" - Paul Tudor Jones.

Entrare nella "trading zone"

Spesso, i trader fanno il maggior danno ai loro conti di trading poco dopo la fine del loro precedente commercio. Quello che voglio dire è che hai appena fatto un grande trade vincente, vedi il tuo conto iniziare a crescere lentamente, ti senti bene, ma cosa fai dopo? Ti siedi e guardi i grafici alla ricerca di un altro trade o "chiudi bottega" e ti allontani per un po'? Un'altra grande citazione del grande Paul Tudor Jones riassume perfettamente questo:

Non fare l'eroe. Non avere un ego. Metti sempre in discussione te stesso e le tue capacità. Non pensare mai di essere molto bravo. Appena lo fai, sei morto. - Paul Tudor Jones

Per i trader principianti o in difficoltà, può essere quasi impossibile allontanarsi dai mercati dopo un'operazione vincente o perdente. Tuttavia, a meno che tu non riesca a sviluppare una sorta di routine di trading, per cui non sei incollato ai mercati tutto il giorno, cercando freneticamente un trade, non avrai mai la mentalità necessaria per fare soldi in modo coerente sul mercato.

Dimenticate il cliché del day trader seduto alla sua scrivania tutto il giorno e che fa milioni, non è la realtà e non è un buon modo di guardare al trading, specialmente se siete un principiante o un trader in difficoltà.

Gestire le transazioni con la logica, non con l'emozione

Ogni volta che entro in una posizione, ho uno stop predeterminato. È l'unico modo in cui riesco a dormire. So dove uscirò prima di entrare. La dimensione della posizione su un trade è determinata dallo stop, e lo stop è determinato su una base tecnica - Bruce Kovner.

Ci sono due punti molto importanti da togliere dalla citazione di cui sopra di un altro "mago del mercato", Bruce Kovner.

In primo luogo, dice che sa dove sta per uscire prima di entrare [in un trade]. Pianificare la tua strategia di uscita prima di entrare è essenzialmente il modo in cui gestisci un trade con la logica piuttosto che con l'emozione, e gestire i tuoi trade in questo modo aumenterà notevolmente le tue possibilità di fare soldi sul mercato. Non ci dovrebbero essere "sorprese" in termini di rischio; quando entri in un trade, dovresti sapere qual è la tua massima perdita possibile in euro e non dovresti mai superare quell'importo.

In secondo luogo, Kovner menziona che è il quadro "tecnico" che determina il posizionamento dei suoi stop. Se capisci come posizionare correttamente gli stop, darai ai tuoi trade le migliori possibilità di lavorare a tuo favore. Il modello che stai negoziando dovrebbe dettare il tuo posizionamento di stop, non un numero arbitrario di punti che "pensi" sia giusto.

La linea sottile tra trader vincenti e perdenti

Probabilmente vi sarete resi conto che non c'è bisogno di una laurea avanzata in calcolo per determinare la direzione a breve termine di un mercato; in altre parole, non è così difficile. Quante volte hai scoperto che avevi scelto correttamente la direzione del mercato, ma è successo "qualcos'altro" e hai comunque perso soldi o non hai guadagnato molto?

La differenza tra i trader vincenti e quelli perdenti di solito non è che i trader vincenti abbiano una "chiave magica" per un trading di successo o che abbiano un sistema di trading "perfetto" che tu non conosci. È semplicemente che loro fanno tutte le cose giuste che tu non fai; cioè, potrebbero usare la tua stessa strategia, ma con più disciplina e pazienza.

Come disse una volta il famoso fondatore di "The Turtle Traders", Richard Dennis:

La chiave è la coerenza e la disciplina. Quasi chiunque può inventarsi una lista di regole che sono buone all'80% come quelle che abbiamo insegnato ai nostri dipendenti. Quello che non sono riusciti a fare è dare loro la fiducia per attenersi a quelle regole, anche quando le cose vanno male - Richard Dennis.

I trader professionisti hanno abbastanza disciplina e pazienza per superare i cattivi trade, cioè non si emozionano dopo una perdita e si allontanano dalla loro strategia di trading. Allo stesso modo, dopo una o più vittorie, non diventano troppo sicuri di sé e iniziano a entrare nel mercato per capriccio; che vincano, perdano o pareggino, si attengono al loro metodo di trading, perché sanno che è solo un gioco di probabilità. Statisticamente parlando, più a lungo si rimane disciplinati e ci si attiene a un metodo di trading efficace, meglio si sta. È facile riconoscere questo fatto, ma nella "foga del momento" dopo un'operazione vincente o perdente, diventa molto difficile per molti trader attenersi ad essa.

Quindi, se vuoi aumentare le tue possibilità di fare trade vincenti, devi avere la disciplina e la pazienza di mantenere il tuo margine di trading, indipendentemente dal risultato del tuo trade precedente. Come disse il famoso commerciante di materie prime e investitore Jim Rogers:

Una delle migliori regole che si possono imparare negli investimenti è quella di non fare nulla, assolutamente nulla, a meno che non ci sia qualcosa da fare. La maggior parte della gente - non che io sia migliore della maggior parte della gente - deve sempre giocare; deve sempre fare qualcosa. Fanno una grande giocata e dicono: "Ragazzi, sono intelligente, ho appena triplicato i miei soldi". Poi si precipitano e devono fare qualcos'altro con quei soldi. Non possono semplicemente sedersi e aspettare che si sviluppi qualcosa di nuovo - Jim Rogers

Fidatevi dell'azione del prezzo

Una delle cose più semplici che puoi fare per aumentare le tue possibilità di avere trade vincenti è semplicemente smettere di cercare di analizzare così tante informazioni di trading. Leggerai diverse cose su internet sull'importanza o meno dell'analisi fondamentale nel trading, ma alla fine della giornata, tutto ciò che influenza un mercato lascerà una traccia di azione dei prezzi sui grafici, questo è un fatto. Usate semplici strategie basate sull'azione dei prezzi e dimenticatevi di cercare di capire come l'ultimo rapporto sui salari non agricoli possa influenzare il mercato.

Ed Seykota, condivide lo stesso punto di vista sui fondamentali:

I fondamentali di cui si legge sono di solito inutili, perché il mercato ha già scontato il prezzo, e io li chiamo 'funny-mentals'.

Sono principalmente un trader di tendenza con accenni di intuizione basati su vent'anni di esperienza. In ordine di importanza per me sono: (1) la tendenza a lungo termine, (2) il modello grafico attuale e (3) scegliere un buon posto per comprare o vendere. Queste sono le tre componenti principali del mio trading. Un quarto lontano sono le mie idee fondamentali e, a conti fatti, mi sono probabilmente costate dei soldi - Ed Seykota

Infine, se c'è un elemento "chiave" per aumentare le possibilità di trade vincenti, è fare trading come un coccodrillo, aspettando pazientemente i trade "preda" facile. Il problema numero uno che i trader sembrano avere è che non sono abbastanza selettivi nei loro scambi. In altre parole, o non sanno esattamente quale sia il loro segnale d'entrata, o non aspettano pazientemente il momento giusto; fanno troppo trading.