Onda di correzione - Teoria di Elliott

Possiamo classificare le onde di correzione in quattro categorie:

Lo zigzag (3 varianti: singola, doppia, tripla)

Correzione piatta (3 varianti: standard, irregolare, doppiamente irregolare)

Il triangolo (4 tipi: ascendente, discendente, chiuso, aperto)

Il doppio tre e il triplo tre

 

1) Lo zigzag

Lo Zig Zag consiste di 3 onde:

(A): 5 onde discendenti

(B): 3 onde ascendenti

(C): 5 onde discendenti

La parte superiore dell'onda B è inferiore all'inizio dell'onda A.

Quando uno Zig Zag è seguito da tre onde e un altro Zig Zag, è un doppio Zig Zag. (C'è anche il triplo Zig Zag)

 

zig-zag

zig-zag 2

-> Un'onda correttiva si rompe sempre in 3 onde.

-> L'ampiezza della sotto-onda C è uguale a quella della sotto-onda A o equivalente a 0,168 o 1,618 volte quello della sub-onda A.

-> Se Wave 2 è a zig-zag, Wave 4 sarà una correzione piatta.

-> Se Wave 2 è una correzione piatta, Wave 4 sarà uno zigzag.

-> In una zig-zag la sub-onda C termina nella parte inferiore della cima dell'onda A.

 

2) La correzione piatta

Correzione piatta

Correzione irregolare piatta

Correzione piatta doppiamente irregolare

 

 

Correzione piatta

La parte superiore di Wave B è quasi all'inizio di Wave A.

L'onda C si trova di fronte all'onda A.

Una correzione piatta si divide in 3-3-5.

 

 

 

 

Correzione irregolare piatta

L'onda superiore B è più alta dell'inizio dell'onda A.

La fine dell'onda C è al di sotto o allo stesso livello della fine dell'onda A.

 

 

 

 

 

Correzione piatta doppiamente irregolare

L'onda C non scende a partire dall'onda A.

 

 

 

 

-> La sub-onda B di una correzione piatta frequentemente ritraccia almeno il 61,8% della sub-onda A e al massimo il 161,8%.

-> L'ampiezza massima della sotto-onda C è 2.618 volte l'ampiezza della maggiore delle due sotto-onde A e B.

-> L'onda secondaria A è spesso a zig-zag.

-> L'onda secondaria B è raramente una correzione piatta.

-> Il sotto-onde A, B e C hanno o le ampiezze circa uguale o sub-onda C ha un'ampiezza pari a 161,8% dell'ampiezza del sub-onda A.

-> La sotto-onda C è spesso almeno il 38,2% dell'ampiezza della sotto-onda A.

 

3) Triangoli orizzontali

Triangoli

 

 

Esistono quattro tipi di triangoli orizzontali: ascendente discendente, aperto e chiuso. L'esempio sul grafico rappresenta i triangoli in un mercato toro.

Le onde di correzione del triangolo sono composte da 5 sotto-onde (a, b, c, d, e).

Queste sotto-onde si dividono in 3 onde e formano alle loro estremità due linee di tendenza.

 

 

 

-> Il triangolo si forma frequentemente nell'onda 4.

-> Solo la sotto-onda E può essere un triangolo.

-> Ciascuna delle sotto-onde di un triangolo ritraccia almeno il 50% della precedente sotto-onda.

-> Le sub-onde nella stessa direzione (A e C, B e D, A ed E o C ed E) normalmente hanno un'ampiezza legata da un rapporto di circa 0,618.

 

4) Il doppio tre e il triplo tre

doppio tre

doppio tre 2

Il doppio tre è suddiviso in 7 sotto-onde che consistono in:

(A) Un'onda di correzione costituita da 3 sotto-onde (a zig-zag o piatte).

(B) Un'onda di transizione (1 sotto-onda)

(C) Una seconda ondata di correzione composta da 3 sotto-onde (a zig-zag, piatte o triangolari).

La tripla tre si suddivide in 11 sotto-onde che consistono in:

Un'onda correzione (3 sub-onde), un transistion (1 sub-onde), una seconda onda di correzione (3 sub-onde), un secondo (1 tansition sotto-onde), e una terza onda correttiva (3 sub-onde).

 

-> L'onda A di un doppio o di un triplo tre non può essere un triangolo.

-> L'onda B di un doppio o di un triplo tre è comunemente uno zig-zag

-> Il doppio tre e il triplo tre sono spesso in onda 4.

 

Page précédente Sommaire Page suivante

Precedente : La teoria di Charles Henry DOW
 Seguente : Strategia di trading Forex Sure-Fire Hedging