Menu

Indice del dollaro (USDX) e la teoria del sorriso del dollaro

Se hai già investito in borsa, dovresti probabilmente conoscere gli indici disponibili come DAX, CAC40, Russell 2000 o S & P500.

I trader di Forex usano anche indici di valuta. Il più noto è l'indice del dollaro USA (USDX). L'indice del dollaro è costituito da una media ponderata di un paniere di valute estere rispetto al dollaro.

L'indice del dollaro è composto da sei valute:

  • Euro (EUR)
  • Yen (JPY)
  • Pound (GBP)
  • Dollaro canadese (CAD)
  • Corona svedese (SEK)
  • Franco svizzero (CHF)

Sono rappresentati 22 paesi, in quanto vi sono 17 membri dell'Unione europea che hanno adottato l'euro, così come gli altri cinque paesi (Giappone, Gran Bretagna, Canada, Svezia e Svizzera) e le loro monete di accompagnamento.

È chiaro che 22 paesi rappresentano solo una piccola parte del mondo, ma molte altre valute seguono da vicino l'indice del dollaro USA. L'USDX è quindi un buon strumento per misurare la forza complessiva del dollaro USA.

 

Composizione dell'USD

I paesi non hanno le stesse dimensioni, quindi il loro peso è diviso in "media geometrica ponderata" nel calcolo dell'indice del dollaro USA.

  • EUR 57,60%
  • JPY 13,60%
  • GBP 13,60%
  • CAD 9,10%
  • SEK 9,10%
  • CHF 3,60%

L'indice del dollaro è quindi fortemente influenzato dall'euro, che rappresenta il 57.60% dell'indice. La correlazione tra EUR e USDX è negativa, la maggior parte delle volte in cui l'indice del dollaro sale, le altre valute cadono (specialmente l'euro).

 

Usando l'USDX

La maggior parte delle coppie di valute utilizzate per la negoziazione include il dollaro USA. I più popolari sono:

  • EUR / USD
  • GBP / USD
  • USD / CHF
  • USD / JPY
  • USD / CAD

Se si specula su queste valute, l'USDX può essere utile per farsi un'idea della forza relativa del dollaro USA in tutto il mondo.

Quando l'USDX è irrequieto e volatile, gli operatori spesso tendono ad agire di conseguenza. Le valute reagiscono tra loro a un certo grado di correlazione, questa correlazione è molto forte con l'EUR / USD, poiché rappresenta il 57% dell'USD.

Per riassumere, i commercianti di forex usano l'USDX come un indicatore chiave della tendenza del dollaro.

Se l'USD è la valuta di base (USD / XXX), l'USDX e la coppia di valute dovrebbero muoversi nella stessa direzione.

Se l'USD è la valuta di quotazione (XXX / USD), l'USDX e la coppia di valute dovrebbero muoversi in direzioni opposte.

 

Teoria del sorriso del dollaro

La teoria del sorriso del dollaro di Stephen Jen sul dollaro, un ex stratega valutario ed economista di Morgan Stanley, si compone di tre fasi, ecco una semplice illustrazione:

sorriso del dollaro

Fase 1 - Il dollaro si apprezza con una maggiore avversione al rischio
Il lato sinistro del sorriso mostra che il dollaro USA trae beneficio dall'avversione al rischio. L'economia globale sta iniziando a mostrare i primi segni di problemi potenzialmente gravi. Gli investitori sono preoccupati e stanno iniziando a fuggire verso valute "rifugio sicuro" come il dollaro e lo yen. Durante questa fase, l'obiettivo degli investitori è quello di risparmiare i loro soldi, piuttosto che guadagnare di più.

Fase 2 - Rallentamento dell'economia e recessione
La parte centrale del sorriso mostra una caduta del dollaro. L'economia sta dando segnali chiari di un rallentamento o addirittura di una recessione mentre la Fed inizia a ridurre i tassi di interesse. La domanda per il biglietto verde è bassa e il dollaro sta calando.

Fase 3 - Crescita dell'economia
A poco a poco, la situazione migliora, i dati di base iniziano a mostrare un miglioramento nel contesto economico. Il settore economico sta anticipando l'espansione e l'aumento della produzione, la domanda di prestiti e prestiti sta iniziando a crescere; l'appetito per il rischio è tornato. L'ottimismo ritorna e gli investitori corrono più rischi. Il biglietto verde sta iniziando una nuova ripresa grazie all'economia statunitense, che sta vivendo una crescita più forte del PIL e aspettative di rialzi dei tassi da parte della Fed.

Grafico mensile USDX

Grafico mensile USDX

Crescita del PIL annuale

Crescita del PIL annuale

 

Anticipa le tendenze del forex

Ricorda, tutti i risparmi sono ciclici. Se sei in grado di trovare in quale parte del ciclo c'è l'economia, puoi anticipare le tendenze del forex a lungo termine.

Precedente : Trading de la tendenza con Price Action
 Seguente : Creazione di lavoro non agricolo negli Stati Uniti